Ars: Governo assente in aula, ancora uno stop alla verifica del 'collegato' :ilSicilia.it

L'esame riprenderà mercoledì 2 ottobre alle 16

Ars: Governo assente in aula, ancora uno stop alla verifica del ‘collegato’

di
1 Ottobre 2019

Assente il Governo in aula perché impegnato nell’anniversario dell’alluvione che colpì Giampilieri, i lavori dell’Ars, che oggi avrebbe dovuto completare l’esame del ‘collegato‘, sono stati rinviati.

In aula gli interventi dei deputati che si sono susseguiti a sala d’Ercole, sono incentrati soprattutto sulla mancanza del plenum in commissione Affari istituzionali dopo le dimissioni di Giancarlo Cancelleri, nominato viceministro, e sul disastro ambientale avvenuto 10 anni fa, nella zona del messinese. Zona che poche settimane fa ha visto uno stralcio da parte della giunta regionale di quasi 140 milioni di euro per gli interventi del dissesto idrogeologico. Quindi di fatto al momento nessun lavoro di messa in sicurezza per quei paesi a rischio, limitrofi a Giampilieri.

Proprio Giampilieri stando alle parole del deputato del Pd, Francesco De Domenicoè uno dei pochissimi paesi in cui sono stati conseguiti i lavori. Ma al momento la zona del messinese è in alto mare. Aspettiamo qualcosa in più da parte degli uffici del dissesto idrogeologico“.

Alessandro Aricò
Alessandro Aricò

Oggi è importante che il governo si sia recato a Giampilieri. Il gruppo di Diventerà Bellissima ha presentato un ddl che obbligherà gli enti locali ad occuparsi della figura del  “disaster manager”. L’esperto scelto al’interno degli uffici comunali  dovrà coordinarsi con gli uffici della Regione”. Ha dichiarato Alessandro Aricò in aula.

Le opposizioni oggi durante i lavori, hanno chiesto il reintegro del plenum in prima commissione, chiamata tra l’altro a esprimere il parere su alcune nomine di governo come quelle in merito ai Presidenti dei parchi naturali siciliani; se la commissione non si pronuncerà in tempo scatterà il silenzio-assenso.

Proprio per questo la deputata del Movimento 5 Stelle, Gianina Ciancio ha detto: “la prima commissione non può andare avanti con i lavori. Chiedo che venga sostituito immediatamente il collega Cancelleri non possiamo ancora aspettare gli esiti della commissione verifica poteri”.

Numerosi sono stati gli interventi da parte dell’opposizione per la sostituzione dell’oramai viceministro Cancelleri.

Ma il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè mette le mani avanti ed afferma: “è inutile che mi chiedete la sostituzione di Cancelleri. I 5 stelle eletti sono 19 ed il numero è rimasto invariato. Cancelleri è entrato a Palazzo dei Normanni come deputato in quanto è stato il primo non eletto alla presidenza della Regione. Per questo è importante aspettare la commissione di verifica poteri”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.