Ars: ok alle "quote rosa" in giunta, un terzo degli assessori dovrà essere donna :ilSicilia.it

lavori a sala d'ercole.

Ars: ok alle “quote rosa” in giunta, un terzo degli assessori dovrà essere donna

di
10 Giugno 2020

Approvato la legge sull’autogoverno dall’Assemblea Regionale Siciliana. Tra le varie normative approvate per tutta sala d’Ercole la più importante: un terzo della giunta di governo da oggi deve essere obbligatoriamente formato da donne.

Un salto in avanti per la parità di genere a Palazzo dei Normanni: 52 i deputati favorevoli su 52 i votanti.

Un voto trasversale che il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè ha elogiato affermando che: “Questa Aula ha dimostrato di essere un Parlamento vero e molto serio. E’ vero pure che dopo diverse legislature la commissione Statuto è riuscita a far nascere una legge che viene approvata. I miei complimenti va a tutti i gruppi. Abbiamo fatto una cosa di modernità importante. La Sicilia è ai primi posti di intelligenza politica. Grazie ancora a tutti“.

Soddisfatta anche la presidente della commissione Statuto Elvira Amata. La deputata di Fratelli di Italia dice: “Ringraziamo gli uffici che hanno collaborato. I colleghi con i quali è stato arricchito il dibattito. Tra le norme sottolineo a mio modo di vedere che i decreti che vanno in commissione paritetica arrivano anche in Assemblea. Io penso che quest’Aula votando in maniera trasversale ha dato un grande messaggio positivo. Siamo tutti siciliani e dobbiamo lavorare insieme per la nostra Terra”.

L’approvazione della norme sulle quote di genere nelle Giunte di governo è stato un passaggio necessario, anche se per certi aspetti doloroso. E’ doloroso dover “imporre” la partecipazione delle donne agli organi di Governo e io mi auguro che questa norma sia temporanea; ma la ridotta partecipazione delle donne alla vita politica e amministrativa siciliana ha radici culturali, storiche e politiche che affondano nel tempo e che vanno recise in modo drastico. Il voto unanime è stato un bel segnale da parte dell’Assemblea Regionale.

Lo ha dichiarato Marianna Caronia del gruppo parlamentare della Lega, subito dopo il voto dell’Assemblea Regionale che ha previsto che il governo della Regione abbia almeno un terzo di componenti di ciascun genere.

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“Teoremi, Postulati e Dogmi”

Oggi il capo non vuole più esser messo in discussione. Una mente matematica come la mia nella sua vita si è nutrita di teoremi i quali partendo da condizioni iniziali arbitrariamente stabilite, giungono a conclusioni, dandone una dimostrazione.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.