Ars, Schillaci (M5S): "La Sicilia lottizza la programmazione sportiva" :ilSicilia.it

a margine della Commissione V

Ars, Schillaci (M5S): “La Sicilia lottizza la programmazione sportiva”

di
18 Settembre 2019

Ancora una volta la politica regionale riesce ad andare in direzione opposta rispetto a quanto succede a livello nazionale – a dichiararlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle all’Ars, Roberta Schillaci a margine della Commissione V in cui si è discusso tra l’altro del comitato regionale sportivo previsto dalla legge regionale 8 del 1978 che supporta l’assessorato regionale allo sport per la programmazione e la pianificazione sportiva.

Se la riforma operata dal legislatore nazionale infatti ha ridimensionato fortemente il ruolo del CONI, a livello regionale invece il CONI Sicilia ottiene ben 5 nomine che saranno ovviamente portatrici del medesimo interesse. Rimane fuori anche il comitato Paralimpico, che ricordiamo ha pari dignità del CONI. In un sol colpo quindi la commissione V ha cancellato a disabili, Federazioni, associazioni e società sportive ed enti di promozione, la possibilità di far sentire la propria voce direttamente”, aggiunge la Schillaci.

Nello specifico Roberta Schillaci ha proposto un emendamento modificativo al cosiddetto “collegato” della Commissione, con il quale si prevede l’allargamento di tale comitato, pur rimanendo snello, anche a rappresentanti diretti provenienti dalle Federazioni sportive, discipline associate, enti di promozione e società sportive senza il filtro del CONI. “La Commissione Cultura e Formazione e lavoro dell’Ars ha estromesso anche il CIP, il comitato Paralimpico che ha la medesima forza e dignità del CONI stesso e che ovviamente conosce le esigenze del mondo sportivo paralimpico”, prosegue la deputata.

Sono molto rammaricata – sottolinea ancora Schillaci – perché a nulla sono valse le tante interlocuzioni con tutti i rappresentanti del mondo sportivo, ovvero quei soggetti che da sempre rappresentano il vero motore del comparto e che a fatica ma con passione e abnegazione riescono a mandare avanti le varie discipline sportive, talvolta rappresentando la Sicilia anche a livello internazionale. Se nel chiuso di quella commissione non c’è stato spazio per il mondo sportivo reale, contiamo adesso – conclude Schillaci – nella sensibilità dell’aula dato che lo sport è di tutti e rappresenta un potente strumento di crescita e di integrazione sociale”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.