Arsenico e vecchi sospetti, la lunga scia di suicidi a Gela :ilSicilia.it
Caltanissetta

È solo casualità o vi è un nesso con l'inquinamento ambientale?

Arsenico e vecchi sospetti, la lunga scia di suicidi a Gela

di
14 Febbraio 2017

Dopo l’ennesimo suicidio, avvenuto stamani a Gela (un ottico di 63 anni si è impiccato nel magazzino del suo negozio), la città si interroga per capire se si tratta solo di una casuale serie di episodi autolesionistici (una quarantina nel 2016 tra suicidi e tentati suicidi), o se invece vi sia un nesso con patologie cerebrali riconducibili all’inquinamento ambientale.

Petrolchimico GelaSotto accusa sono i metalli pesanti e l’inquinamento industriale legato a 60 anni di attività del petrolchimico. Uno studio sull’incidenza specifica di questo fenomeno non è stato mai fatto nell’area gelese, dove tuttavia, due campagne di ricerca dell’arsenico nel sangue e nelle urine, finanziate da Cnr e Regione Sicilia (la Sebiomag del 2008-2009 e la SePias del 2011) hanno permesso di accertare la presenza di tale metallo sul 25% di un campione di 500 persone individuato tra Gela, Butera e Niscemi. L’arsenico pericoloso è quello organico (non smaltibile con le urine) riscontrato sul 27% di 250 persone selezionate nello stesso campione. Tuttavia, se per alcuni studiosi e ricercatori, come il tossicologo Francesca Di Gaudio, “le neuropatie sono prevedibili in un’area ad alto rischio ambientale, come Gela”, per molti medici, tra cui Giuseppe Arancio, psichiatra, “i metalli pesanti possono causare danni organici al cervello ma non danni funzionali”.

“Un soggetto – spiega il sociologo Angelo Margiotta, del centro di salute mentale (Csm) di Gela – può decidere di suicidarsi per mille motivi, indipendentemente dal danno biologico che i metalli pesanti possono aver causato al suo cervello”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.