Arte: da Église un happening fotografico con Georges Salameh :ilSicilia.it
Palermo

unica data sabato 22 febbraio

Arte: da Église un happening fotografico con Georges Salameh

20 Febbraio 2020

Solo per un giorno, una sera per la precisione, sabato 22 febbraio dalle ore 19, presso lo spazio Église (via dei Credenzieri) a Palermo si potrà prendere parte all’happening fotografico “Let us stop and weep” con Georges Salameh.

All’interno della piccola chiesa sarà realizzata un’installazione intorno alla quale il fotografo racconterà il suo progetto ventennale ispirato dalla poetica e dalla vita di Imru’l Qais – امرؤ القيس , un poeta arabo e autore di uno dei famosi “suspended poems” dell’epoca di Jahiliyyah, del periodo pre-islamico.

Il progetto, composto da immagini, oggetti, documenti, archivi, testi e materiale audiovisivo, è una riflessione sulle origini.

Salameh scrive: “Da quando sono scappato dal Libano su un traghetto ad alta velocità, verso la fine della guerra civile, le visite nel mio paese natale sono rare. Dopo diversi tentativi falliti di documentare questi ‘ritorni’, ho finito per scoprire territori inesplorati e ‘traumascapes’ (siti associati a un passato doloroso), prolungando il mio viaggio verso ‘casa’. Invece, di giungere a destinazione, il viaggio sembra infinito, come se il ritorno fosse impossibile e l’autoesilio fosse uno stato d’animo“.

In attesa dell’oblio – continua Salameh – questi risultati sono stati trasformati in brevi narrazioni, visive o scritte. Alcuni elementi sono stati scoperti nello scrigno dell’isola del tesoro chiamato ‘infanzia’ e altri sono stati persi per sempre. Da quando ho iniziato questo viaggio nel 2000, ho anche dato asilo ad alcuni oggetti ed elementi, sopravvissuti dalla mia migrazione e da quella dei miei parenti“.

L’appuntamento di sabato arriva a completamento del progetto, già presentato a Palermo in forma di preview, tra il 2015 e il 2016, da Dimora OZ e al Museo Riso.

Tag:
Libri e Cinematografo
di Redazione

L’Amore al tempo del Covid-19 | VIDEO

Con Roby Cannnata – conduttrice, giornalista e inviata de "La vita in diretta" di Rai 1 (oltre che mia cara amica) – durante una chiacchierata telefonica, abbiamo pensato, in questo giorni di clausura forzata da Covid-19, di scrivere una Rubrica su "L'amore ai tempo del Covid-19".

La pittrice della Via Crucis | LE FOTO

Con questo bell'articolo sulla pittrice Maria Pia De Angelis si inaugura oggi "L'Occhiotriquetro - note e postille", la nuova rubrica di Piero Longo, poeta, critico teatrale, critico e storico dell'arte, nonché presidente de "Gli Amici del Teatro Biondo" e presidente onorario di "Italia Nostra Palermo"
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Ad Alimena la Misericordia cuce le mascherine per tutti

La Misericordia di Alimena, che da anni opera nel sociale ed è fautrice di tante belle iniziative, ha iniziato a produrre le mascherine. Saranno distribuite gratuitamente a chi ne farà richiesta e sono già state stilate diverse liste per andare incontro soprattutto alle esigenze di tanti anziani.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona