Arte floreale, i palermitani Motisi e Serra vincitori della "Coppa Sicilia" :ilSicilia.it
Palermo

al secondo posto due messinesi

Arte floreale, i palermitani Motisi e Serra vincitori della “Coppa Sicilia”

di
30 Aprile 2019

I palermitani Roberto Motisi e Gaspare Serra (assistente) sono i vincitori della 12/ma edizione della “Coppa Sicilia”, la gara di arte floreale che si è svolta lo scorso 25 aprile a Villa Boscogrande, organizzata da Federfiori Confcommercio Palermo e PromoPalermo.

Al secondo posto i messinesi Antonello Giglio e Paolo Cardile (assistente), infine terza piazza per Rosaria Ilardo di Lascari e Germana Orobello (assistente di Bolognetta). I verdetti sono stato decretati dalla giuria composta dai maestri Gabriele Esposito, Ornella Clerici e Giacomo Fanigliuolo.

Marianna Sampognaro, fiorista di Caccamo, è stata direttore artistico della manifestazione, art director Giovanni Brancato, fiorista palermitano. Alla premiazione ha partecipato Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo.

“Lo scopo della manifestazione – dicono il presidente di Federfiori Sicilia Confcommercio Rosario Alfino e il vice presidente Gioacchino Vitaleè quello di favorire un confronto tra fioristi delle diverse province, divulgare e far conoscere ai professionisti del settore e al grande pubblico le nuove tendenze ed i gusti più attuali, incrementare il consumo dei fiori e dei materiali accessori, creare sodalizio tra giovani fioristi ed interesse per la professione, oltre a promuovere, propagandare ed accrescere l’immagine del fiorista siciliano proiettato verso un mercato unico e comunitario ma ancora ricco di diversità e particolarità territoriali”.

“Inoltre – concludono Alfino e Vitale – vogliamo accrescere la cultura del fiore e del verde, valorizzare e promuovere la professionalità dei fioristi, e dimostrare al grande pubblico, che anche l’arte di disporre i fiori è una componente irrinunciabile per migliorare la qualità della vita e dell’ambiente in cui viviamo”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin