Arte: "La carne e il sospiro", la personale di Linda Randazzo alla Kalsa | Fotogallery :ilSicilia.it
Palermo

Ingresso libero

Arte: “La carne e il sospiro”, la personale di Linda Randazzo alla Kalsa | Fotogallery

di
25 Agosto 2018
foto di Elisabetta Errante

All’interno degli spazi espositivi di “Magione Arts District” (piazza sant’Euno 11-18), nuova realtà sorta nel quartiere Kalsa a Palermo, fino al 2 settembre rimarrà in esposizione la personale di Linda Randazzo, “La carne e il sospiro“, curata da Cesare Biasini Selvaggi.

La mostra ripercorre l’evoluzione del percorso creativo dell’artista siciliana, “incoerenze estetiche” prodotte negli ultimi due anni.

La scelta del titolo, si legge nelle note del curatore, attinge da un passaggio dell’omonima poesia della poetessa Alda Merini: “(…) Prima della poesia viene la morte, qualche cosa che balza e rimbalza sopra le acque…”.

La metafora della morte prima della poesia, latu sensu della creazione artistica, si presta bene nel caso della produzione dell’artista, mano che declina la propria inquietudine nella ricerca continua di una fede che non sia solo estetica.

Una fede che già contempla concetti quali la redenzione e la resurrezione, in un contesto di laicità quotidiana, in un approccio all’arte che trascende le superfici delle sue tele o dei suoi taccuini.

Quello che comunico è il mio sguardo” ci dice la Randazzo mostrandoci, in panoramica, le opere esposte che variano per dimensioni e tecniche utilizzate: olio su tela, matita su carta, acquarello su carta.

Le mie opere sono isole miste, testimonianze di una scrittura evocata dalla realtà che osservo”.

Alle oscillazione della tecnica corrispondono dimensioni variabili: i disegni e gli acquarelli si compiono in supporti più contenuti (60×60 cm o 29x21cm), mentre le tele “trionfano”, è il caso di dire, in formati più grandi (fino a 2×2 metri).

Linda Randazzo

I titoli delle opere, poi, custodiscono il segreto del “principio di realtà” dell’artista che, se nei disegni lavora per sottrazione e valorizzazione del vuoto, nelle tele stratifica personaggi, simboli e messaggi.

Fra quelle esposte segnaliamo l’acquarello “Signora”, esempio di rara sintesi tra visione del vero ed estetica universale, e “Trionfo della Morte” opera ancora “più metafisica dell’originale” esposta a Palazzo Abatellis.

Dopo Linda Randazzo a chiudere il programma delle esposizioni temporanee presso Magione Arts District, progetto culturale inserito nel cartellone ufficiale di Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018, un altro artista siciliano, Max Serradifalco.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.