Arte, tappa a Pantelleria per il progetto itinerante di Marco Papa :ilSicilia.it
Trapani

Fino al 23 agosto

Arte, tappa a Pantelleria per il progetto itinerante di Marco Papa

di
9 Agosto 2018

Terza tappa per il progetto dell’artista Marco Papa che, dopo Palermo e Favignana, approda a Pantelleria con “Miraggio Meta Gondola Fisica Redentore”.

L’obiettivo è quello di sostenere l’Associazione “L’Uomo sulla Terra“, fondata ad Erice dall’artista, nella realizzazione del progetto “Al Di Là Del Mare” che mira alla riqualificazione, insieme ad altri artisti, di un territorio più ampio nella Sicilia occidentale.

L’opera, che verrà inaugurata il 14 agosto alle 20 sul Lago Specchio di Venere, è una scultura in fibra di carbonio che fluttuerà sulla superficie delle acque, chiamate un tempo “Bagno dell’acqua“, e apparirà come un miraggio metafisico, una visione inaspettata.

L’installazione sarà fruibile nell’isola di Pantelleria fino al 23 agosto, dalle ore 20 alle 24.

marco papa pantelleria

Un accompagnatore e un gondoliere, accoglieranno due persone alla volta invitandoli ad indossare una maschera VR con la quale, durante la navigazione nel lago, rivivranno in “realtà virtuale” lo spettacolo pirotecnico della festa del Redentore di Venezia, celebrata con l’evento Varo Meta Gondola Fisica Redentore, nella notte del 15 luglio 2017.

Valeria Patrizia Li Vigni, direttrice del Polo museale Riso dichiara: “Il progetto di Marco Papa ha creato un sistema tra istituzioni pubbliche diffondendo un messaggio di tutela e salvaguardia della natura, dell’uomo, delle celebrazioni rituali e dell’utilizzo delle nuove tecnologie. Papa è uno dei primi iscritti al nostro Archivio degli artisti siciliani e ciò rappresenta per noi motivo di orgoglio“.

La quarta ed ultima tappa si svolgerà, invece, ad Erice, nel Golfo di San Cusumano dove sarà definitivamente collocatala l’opera “Sommo Uomo“, in un’ottica di riqualificazione collettiva del golfo siciliano.

A termine dell’intero ciclo verrà pubblicato dal Museo Riso il libro “Disegno Realtà/Drawing Reality“, con testo introduttivo del critico d’arte Bruno Corà, curatore del progetto, inserito nel programma di Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018, che si avvale del patrocinio del Polo Museale di Arte Moderna e Contemporanea di Palermo, dell’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, dell’Ente Parco Nazionale di Pantelleria, del Comune di Pantelleria, del Comune di Erice, di Legambiente e della Fondazione Pasqua 2000.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

Blog

di Renzo Botindari

E se fosse colpa del “mal bianco”?

La nostra città è come una bella pianta ammalata e piena del “mal bianco”, un grosso parassita che tarpa qualunque fioritura e che non permette ai fiori di schiudersi.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin