Ascensore precipita dal quinto piano: tre feriti a Palermo :ilSicilia.it
Palermo

Coinvolti due operai e una donna

Ascensore precipita dal quinto piano: tre feriti a Palermo

di
30 Giugno 2022

Le tre persone, due operai e una donna, rimaste ferite dopo che un ascensore è precipitato dal quinto piano di un palazzo, a Palermo, sono state portate in codice rosso agli ospedali Civico, Policlinico e Buccheri La Ferla con fratture gravi.

Sono marito, moglie e la sorella di quest’ultima le persone ferite a Palermo, dove un ascensore è precipitato dal quinto piano di un palazzo dell’Istituto Case Popolari. Contrariamente a quanto detto dai soccorritori in un primo momento, nell’incidente non sono coinvolti due operai addetti alla manutenzione.
L’uomo lavora alla Reset, società del Comune di Palermo, la moglie è casalinga e la cognata vive nello stesso appartamento della coppia, al quinto piano dello stabile .I tre erano in ascensore quando la cabina è precipitata facendo un volo di oltre 10 metri.
Eravamo in casa quando abbiamo sentito un botto tremendo – racconta Jessica di Fede, un’inquilina del palazzo –. Siamo usciti e c’erano queste persone che urlavano. Mio marito ha aperto le porte dell’ascensore ed è riuscito a tirarli fuori“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro