Assessorato al Turismo, arrivano i soldi per i teatri. Ecco a chi andranno i contributi :ilSicilia.it

approvato la ripartizione del FUS

Assessorato al Turismo, arrivano i soldi per i teatri. Ecco a chi andranno i contributi

9 Dicembre 2019

La Regione Siciliana attraverso l’assessorato al Turismo ha approvato la ripartizione del FUS, il Fondo Unico per lo Spettacolo che ogni anno distribuisce risorse a teatri lirici e di prosa ma anche ad attività concertistiche e bandistiche.

Ben 3,5 milioni di cui 2,7 ai teatri lirico sinfonici e 783mila euro a quelli di prosa e danza.

Al Teatro Biondo di Palermo verranno erogati 179mila euro. Segue l’Istituto nazionale del dramma antico (164mila euro), l’Ente teatro Stabile di Catania (125mila euro), il Teatro Vittorio Emanuele di Messina (73mila euro) e il Teatro Pirandello di Agrigento (62mila euro). Fra i teatri di prosa ammessi a finanziamento ci sono anche il Teatro comunale l’Idea di Sambuca e l’Istituto Orestiadi di Gibellina cui spettano rispettivamente 48mila euro. Chiudono la graduatoria il Teatro Garibaldi di Modica (49mila euro) e il Teatro del Baglio di Villafrati (32mila euro).

Ai teatri privati spettano 789mila euro in totale. Queste risorse sono divise in quattro fasce: teatri esistenti da più di dieci anni (315mila euro), teatri attivi da almeno cinque anni(236mila euro), enti operanti da almeno tre anni (157mila euro) e infine enti attivi nel teatro della diversità (78mila euro). Nella prima fascia di teatri figurano la Compagnia Zappalà di Catania a cui vanno 49mila euro circa e il Teatro della Città di Catania a cui va la stessa cifra. In elenco ci sono poi anche l’Agricantus (37mila euro), il Teatro Libero di Palermo (44mila euro) e il Teatro al Massimo (45mila euro), la cooperativa Avia (34mila euro) il Teatro Europa (25mila euro) e il Progetto Teatrando (28mila euro).

197mila euro circa, invece, vengono divisi a quegli enti che attraverso i loro spettacoli svolgono attività di formazione e promozione del pubblico. Fra gli enti che prendono di più, in questo caso, ci sono il Progetto Teatrando (13mila euro), l’associazione culturale ABC (12mila euro), il Piccadilly production e la Compagnia Zappalà di Catania (11mila euro circa ciascuno)

Agli enti che si occupano di diffusione del teatro dell’opera dei pupi, inoltre, vanno 49mila euro mentre 69mila euro andranno ai teatri per la promozione delle attività amatoriali.

 

 

LEGGI ANCHE:

Pioggia di fondi per 161 teatri siciliani, Musumeci: “Oltre 32 milioni dal governo regionale”

Cannata: “Dalla Regione 2,8 milioni per 13 teatri del Siracusano”

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Che Vuoi che Sia?

Basta che uno di questi missili venga lanciato “per errore”, che questi giocatori di Risiko non da tavolo, ma con le vite altrui, sbaglino ………. e un missile giunga su di noi, “finiu u cinema”!