17 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 12.15
Agrigento

La sinergia con Marevivo

Assessorato Ambiente, Cordaro: “A lavoro per recupero spiaggia Eraclea Minoa”

3 Gennaio 2018

Il recupero della fascia costiera di Eraclea Minoa, interessata da un fenomeno di forte erosione e l’imminente istituzione dell’area marina protetta di Milazzo, che in Sicilia sarà la settima.

Ne hanno discusso questa mattina, a Palermo, l’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro, e il presidente di Marevivo Sicilia, Fabio Galluzzo, che dell’associazione ambientalista è anche vice presidente nazionale. “Ho molto apprezzato, e accolto immediatamente – ha spiegato Cordaro – la richiesta di un incontro da parte di Marevivo”.

erosione costiera ad Eraclea Minoa, nell'agrigentino
erosione costiera ad Eraclea Minoa, nell'agrigentino
erosione costiera ad Eraclea Minoa, nell'agrigentino
erosione costiera ad Eraclea Minoa, nell'agrigentino
erosione costiera ad Eraclea Minoa, nell'agrigentino

Per fronteggiare l’arretramento della costa di Eraclea Minoa, dove Marevivo gestisce un centro di educazione ambientale, il Comune di Cattolica ha da poco presentato un progetto esecutivo e l’assessore Cordaro si è impegnato a verificare lo stato dell’iter dei finanziamenti per dare al più presto il via alle azioni di recupero.

Grande attenzione, come ha assicurato l’assessore, anche per la rete regionale delle aree marine protette, della quale Milazzo entrerà a far parte, e che consentirà di sfruttarne al massimo tutte le potenzialità.

“Con Marevivo, ma anche con le altre associazioni ambientaliste, apriremo un confronto propositivo. Comincia oggi  – ha sottolineato Cordaro – un percorso comune per tutelare e valorizzare al meglio il nostro immenso patrimonio naturale. Vogliamo un dialogo costante con chi opera assiduamente sul territorio in modo da poterne diventare un punto di riferimento, pronti, come siamo, a raccogliere suggerimenti e a mettere in pratica tutte le azioni necessarie per raggiungere questo obiettivo”.

Per Cordaro, sinergia diventa la parola d’ordine, la regola irrinunciabile di un modus operandi che non lasci per strada alcuna buona idea, alcun progetto sano e valido per salvaguardare e promuovere l’ambiente e mettere definitivamente al bando le incurie e le disattenzioni del passato”.

Al neo assessore al Territorio e Ambiente ha voluto esprimere il proprio apprezzamento il presidente di Marevivo Sicilia. “Siamo grati a Cordaro – ha affermato Fabio Galluzzo – per l’attenzione da subito mostrata”.

La Regione patrocinerà il progetto “Delfini Guardiani” che Marevivo porta avanti nelle isole minori siciliane coinvolgendo, durante l’anno scolastico, tutti gli alunni delle classi elementari, compresi quelli di Alicudi e Filicudi che sono soltanto quattro.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Una Mattina Diversa

Carissimi, erano quasi le ore 20.00 quando al mio congestionato telefonino mi giunse una telefonata da un numero al quale non potevo non rispondere. La voce era quella del segretario particolare del segretario del grande capo.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.