Associazione ImpresSe: si teme la sindrome da burnout per i professionisti impegnati contro il Coronavirus :ilSicilia.it

Aumenterà il disagio sociale

Associazione ImpresSe: si teme la sindrome da burnout per i professionisti impegnati contro il Coronavirus

5 Aprile 2020

Arriva il burnout la sindrome da stress lavorativo, caratterizzata da esaurimento emotivo, irrequietezza, apatia, depersonalizzazione e senso di frustrazione, frequente soprattutto nelle professioni ad elevata implicazione relazionale, quali medici, infermieri, insegnanti, giornalisti ,  bancari, forze dell’ordine, avvocati  giudici e  cancellieri” –  lo dichiara Filippo Virzì, Responsabile della Comunicazione di ImpresSe, l’Associazione datoriale a tutela delle piccole e medie imprese.

E Virzì aggiunge: “Aumenterà il disagio sociale, è necessario adesso più che mai fornire il necessario supporto psicologico indispensabile per quel che riteniamo il cuore delle aziende e delle amministrazioni, ossia il fattore umano”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.