21 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.23
Palermo

L'iniziativa solidale di Confesercenti Sicilia

Assofioristi: una stella di Natale per la Missione di Biagio Conte

14 Dicembre 2018

“Un pasto per chi non ha un posto”: è l’iniziativa solidale promossa da Assofioristi di Confesercenti Sicilia, una delle nuove categorie dell’Area Produzione guidata da Nunzio Reina.

Acquistando una Stella di Natale dal 14 al 19 dicembre, è possibile contribuire al pranzo che sarà offerto agli ospiti della Missione Speranza e Carità di Biagio Conte.

“Comprare una pianta di dieci euro – spiega Ignazio Ferrante, presidente di Assofioristi – permetterà di aiutare i meno fortunati, di fronte ai quali, specie in vista del Natale, non possiamo rimanere indifferenti. Un’iniziativa possibile grazie ai nostri grossisti e ai vivaisti che hanno già aderito al progetto, insieme a Nino u’ ballerino che il 28 dicembre offrirà il suo street food come antipasto”.

“Invitiamo i cittadini a rendere il loro acquisto più prezioso – dice Nunzio Reina basta un piccolo, ma nobile gesto per contribuire all’iniziativa a cui aderiscono oltre cinquanta punti vendita a Palermo. In ogni zona della città è possibile fare la propria parte”. 

 

LEGGI ANCHE:

“Il San Francesco dei giorni nostri”, a Le Iene la storia di Biagio Conte [VIDEO]

 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.