Assunzioni alle Ferrovie, lavoro anche in Sicilia: ecco come candidarsi :ilSicilia.it

Il 16 e 17 aprile a Roma un "Recruting Day"

Assunzioni alle Ferrovie, lavoro anche in Sicilia: ecco come candidarsi

di
25 Marzo 2019

Ultimi giorni per candidarsi ad una selezione del gruppo Ferrovie Dello Stato. Il 16 e 17 aprile 2019 infatti si svolgerà a Roma un “Recruting Day” in cui si ricercano laureati e laureandi da inserire professionalmente in varie città d’Italia, con contratti a tempo indeterminato.

Tra le regioni interessate dalle assunzioni figura anche la Sicilia e in particolare la sede RFI di Palermo, dove si cerca un ingegnere “Assistente direttore lavori tecnologico”.

«Stiamo cercando neolaureati magistrali o prossimi alla laurea entro aprile 2019 in ingegneria elettronica, elettrica, informatica o telecomunicazioni per far parte del team della Direzione Produzione di RFI». Si occuperà di affiancare e supportare il Direttore lavori nelle attività tecnologiche, in modo da garantire «l’affidabilità e la disponibilità dell’infrastruttura ferroviaria e la sicurezza dell’esercizio ferroviario».

ferrovieIn particolare il lavoro (sedi di Torino, Palermo, Milano, Firenze, Trieste e Verona) prevede di:

  • gestire i lavori, generalmente effettuati attraverso imprese appaltatrici e, in particolare, controllare le attività nei settori “Impianti di Segnalamento e Trazione Elettrica”, e quindi verificare la conformità delle opere al progetto esecutivo approvato, la completezza delle necessarie autorizzazioni, la conformità normativa, nonché la correttezza degli atti contabili.
  • supportare il responsabile del procedimento per le varie fasi approvative del progetto di fattibilità tecnica ed economica, del progetto definitivo e del progetto esecutivo;
  • predisporre i documenti per la certificazione e l’autorizzazione alla messa in servizio di opere e impianti nei vari ambiti (sottosistemi) previsti dalla normativa.

Requisiti richiesti:

  • Laurea magistrale o prevista entro aprile 2019 in: ingegneria elettrica per la sede di Torino e Palermo; ingegneria elettrica o elettronica per la sede di Milano, Firenze, Trieste; ingegneria delle telecomunicazioni, informatica, elettrica o elettronica per la sede di Verona.
  • Conoscenza della lingua inglese almeno a livello B2 del quadro di riferimento europeo.
  • Abilità nell’utilizzo dei comuni pacchetti applicativi (Office, ecc.) e sistemi operativi.
  • Problem solving, pianificazione e organizzazione, capacità di integrazione nei team, propensione al miglioramento continuo sono le ulteriori skills ricercate.

Ma non solo Sicilia. Ecco tutte le altre posizioni ricercate dal Gruppo FS:

  • Assistente lavori/Ispettore cantieri (Milano, Roma e Napoli);
  • Progettista strutture (Roma e Napoli);
  • Assistente lavori tecnologico (Genova, Bari e Milano);
  • Ingegnere strutturista junior (Genova e Venezia);
  • Junior logistica e pianificazione (Venezia);
  • Assistente direttore lavori (Firenze);
  • Progettista telecomunicazioni (Roma).

Requisito minimo, comune a tutte le opportunità di lavoro proposte è la conoscenza della lingua inglese corrispondente almeno al livello B2.

Clicca QUI per candidarti.

 

LEGGI ANCHE:

Lavoro: al Giglio di Cefalù aperte le selezioni per un medico dello sport e quattro anestesisti

Scuola, concorso Dsga: oltre 102mila domande, più di diecimila dalla Sicilia

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin