Astronomia, storica congiunzione tra Giove e Saturno: si potrà seguire in diretta su facebook :ilSicilia.it

l'evento

Astronomia, storica congiunzione tra Giove e Saturno: si potrà seguire in diretta su facebook

di
21 Dicembre 2020

Anche Google celebra con un doodle la storica congiunzione di oggi fra Giove e Saturno, un evento astronomico che non avveniva da 4 secoli e che potremo ammirare solo fra altri 60 anni. Google ha infatti dedicato il suo logo all’allineamento dei pianeti che oggi sarà al culmine, “un evento straordinario che si ripeterà solo nel 2080” ed è “tanto imperdibile quanto fugace”, sottolinea l’Istituto Nazionale di Astrofisica spiegando che “i due pianeti restano visibili meno di due ore prima di scomparire dietro la linea dell’orizzonte”.

Il rendez vous è visibile per poche ore, poi, “dalla sera successiva Giove e Saturno cominciano di nuovo ad allontanarsi lentamente nel cielo, procedendo lungo le loro orbite”, spiega ancora l’Inaf. Così, per consentire a tutti di ammirare lo spettacolo astronomico, alcune sedi Inaf distribuite in tutta la penisola – Bologna, Roma, Padova, Palermo e Trieste – hanno unito le loro forze e realizzeranno in diretta l’evento “Giove e Saturno: l’incontro dei giganti”, che sarà possibile seguire a partire dalle 17:00 di oggi sui canali Facebook e YouTube di EduInaf.

L’Istituto Nazionale di Astrofisica spiega con un post sul sito ufficiale “Giove e Saturno -osserva l’Inaf- stanno regalando uno spettacolo ogni giorno più suggestivo a chiunque riesca, complice il cielo sereno, a guardare verso sud-ovest poco dopo il tramonto”.

Gli astronomi e astrofisici dell’Inaf sottolineano che “iniziato già da mesi, il lungo avvicinamento culmina oggi, lunedì 21 dicembre”. E’ “un effetto prospettico” a far apparire i due corpi celesti, “in realtà distanti centinaia di milioni di chilometri l’uno dall’altro” separati “da solo un decimo di grado, un quinto del diametro della luna piena nel cielo”

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La strada ed il pallone

Quanti di voi sono cresciuti giocando per strada, hanno frequentato le scuole pubbliche, dovendo crescere a volta prima del previsto? Cosa oggi hanno imparato e cosa possono consigliare alle nuove generazioni?

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv: tante le novità in arrivo

Terminato o allentato il blocco delle produzioni a causa della pandemia, le nuove stagioni di molte Serie tv (alcune delle quali  attesissime perché conclusive) arriveranno a breve sugli schermi

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin