Attentato ad Alcamo, bruciato il portone del Comune guidato dal sindaco 5 Stelle Surdi [Video] :ilSicilia.it

Preso di mira il palazzo municipale

Attentato ad Alcamo, bruciato il portone del Comune guidato dal sindaco 5 Stelle Surdi [Video]

di
26 Agosto 2017

Attentato incendiario stanotte ad Alcamo ai danni del Municipio. Nella notte, infatti, ignoti hanno dato fuoco al portone del Comune, guidato da una maggioranza pentastellata e dal sindaco 5 stelle Domenico Surdi.

Una coincidenza fin troppo anomala è che l’intimidazione sia avvenuta nella stessa serata in cui ad Alcamo Marina è tenuto il comizio del candidato presidente della Regione del M5S Giancarlo Cancelleri, accompagnato dal vicepresidente della Camera Luigi Di Maio e da Alessandro Di Battista. Comizio, a cui aveva partecipato lo stesso sindaco Surdi.

A dare la notizia dell’attentato sono stati gli stessi cinquestelle, che oggi hanno tenuto una diretta video dall’ingresso del municipio di Alcamo per condannare l’accaduto.

“Questa notte – ha scritto Luigi Di Maio sulla propria pagina Facebook – è accaduto un fatto increscioso: hanno dato fuoco al portone del Municipio. Siamo vicini al nostro sindaco Domenico Surdi, ai cittadini di Alcamo a tutti gli amministratori che si trovano a lavorare in condizioni durissime”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.