Attilio Licciardi (Pd): "Un partito rinnovato in discontinuità con il passato" | Video intervista :ilSicilia.it

a breve verrà sciolto il nodo del segretario regionale

Attilio Licciardi (Pd): “Un partito rinnovato in discontinuità con il passato” | Video intervista

di
22 Giugno 2019

 

Guarda la video intervista in alto

Abbiamo intervistato Attilio Licciardi, componente dell’Assemblea Nazionale del Pd, e candidato alle scorse elezioni europee del 26 maggio. Fra i principali temi che abbiamo trattato durante l’intervista: il lavoro del Partito Democratico in Sicilia e a Palermo basato sul netto taglio con il passato e riprendendo i temi legati al lavoro, l’istruzione e la salute, pensando si all’accoglienza, argomento che oggi tiene banco, ma non dimenticandosi di riprendere il contatto con il territorio, per questo “il Pd a Palermo si sta muovendo sulla spinta dell’auto organizzazione dei circoli territoriali” afferma Licciardi, tra gli atri temi trattati nel corso dell’intervista anche il rinnovamento della segreteria regionale.

Zingaretti ha portato un cambiamento positivo dentro il PD – afferma Licciardi che aggiunge – dimostrazione ne è l’inversione di tendenza che c’è stata in queste ultime elezioni europee dove il Partito ha recuperato una parte dei voti“.

La mozione di Zingaretti che ha avuto ampio successo in Sicilia e a Palermo è fondata su due pilastri: l’unità di mettere insieme tante culture, di fare un partito pluralista e di rendere il Pd la casa di tutti sta producendo dei risultati importanti, speriamo che questa scelta abbia un effetto positivo anche in Sicilia dove siamo in attesa di introdurre elementi forti di discontinuità, ed ecco il secondo pilastro, con una gestione del passato che ha lasciato molto a desiderare” dichiara Licciardi.

Il Pd a Palermo si sta muovendo sulla spinta dell’auto organizzazione dei circoli territoriali che da un anno, anche in assenza di una direzione politica forte a livello provinciale e regionale, si sono riorganizzati attraverso la promozione di una serie di iniziative sia elettorali che programmatiche che hanno messo insieme coloro che sono impegnati territorialmente nella città e che sta vedendo il coinvolgimento anche dei consiglieri comunali e dei rappresentanti delle istituzioni” spiega Attilio Licciardi.

Si cerca di ricominciare dai temi, sicuramente Palermo sul tema dell’accoglienza e della cultura è all’avanguardia, ma su altri temi questa Amministrazione deve fare uno scatto in avanti, deve lavorare di più, deve essere maggiormente collegata con il territorio e credo che in questo un partito democratico rinnovato e rafforzato può dare una mano alla città di Palermo“.

Il Pd si sta riorganizzando e a breve verrà sciolto il nodo del segretario regionale “Risolto questo – afferma il componente dell’Assemblea Nazionale del Pd – penso che possiamo ripartire con grande impegno, la mia presenza e risultato alle elezioni europee ci dice che le persone premiano coloro che dimostrano di sapere lavorare e che possono rappresentare un rinnovamento e un taglio con il passato” ha concluso Licciardi.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Blog

di Renzo Botindari

Dopo Tanta Primavera è Giusto che Giunga l’Estate

Gli uomini invecchiano. I tempi cambiano e risulta naturale, necessario, saggio il cercare di andare avanti. Occorre metabolizzare i buoni e soprattutto i cattivi momenti, ma per evitare muri, divisioni ideologiche o di principio, non bisogna avere paura dell'alternanza e della necessità di dare una chance a chi vuole guadagnarsela sul campo. Nessuno è custode della verità assoluta.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.