Attività produttive, Turano: "Completata messa in sicurezza dell'area industriale di Carini" :ilSicilia.it
Palermo

la dichiarazione

Attività produttive, Turano: “Completata messa in sicurezza dell’area industriale di Carini”

di
19 Novembre 2021

L’area industriale di Carini, nella provincia di Palermo, dal prossimo gennaio tornerà in sicurezza grazie al nuovo impianto di videosorveglianza e pubblica illuminazione realizzato dall’Irsap che a breve sarà operativo dopo i collaudi e l’allacciamento alla rete elettrica a cura del Comune di Carini. È la risposta della Regione Siciliana agli imprenditori dell’agglomerato industriale dinnanzi alle richieste di maggiore controllo e sicurezza sull’area presa di mira da furti di rame, danneggiamenti e formazione di mini discariche abusive di rifiuti e materiale di risulta.

La conclusione dei lavori e la prossima data di consegna dell’impianto di videosorveglianza a gestione centralizzata (costituito da 78 telecamere, di cui 46 ad installazione fissa, 19 ad installazione mobile e 13 telecamere per il controllo delle targhe) prevista per gennaio prossimo sono stati al centro del tavolo di confronto fra Regione siciliana, Comune di Carini, Irsap, Istituto regionale per lo sviluppo delle Attività produttive e Sicindustria.

«Sono molto soddisfatto del tavolo di oggi, in cui abbiamo avuto modo di concordare con il Comune di Carini la consegna da parte dell’Irsap dell’impianto di illuminazione e videosorveglianza dell’area industriale di Carini – spiega il rappresentante del governo Musumeci, Mimmo Turanosi tratta un intervento di 1,6 milioni realizzato grazie ai fondi del “Patto per il Sud”, che rientra anche in una precisa strategia del governo Musumeci di riqualificazione degli agglomerati produttivi portata avanti grazie anche alle indicazioni delle imprese».

All’incontro tenutosi a Palermo nella sede di Sicindustria hanno partecipato l’assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano, il sindaco di Carini, Giuseppe Monteleone, il commissario ad acta dell’Irsap, Giovanni Perino e il direttore generale Gaetano Collura, e per l’associazione degli industriali il presidente di Sicindustria, Gregory Bongiorno, e quello della delegazione di Palermo, Giuseppe Russello. L’occasione è stata utile anche per fare il punto sui futuri interventi di riqualificazione che il dipartimento regionale Attività produttive finanzierà sull’agglomerato industriale di Carini e che interessano la viabilità interna su progetto esecutivo dell’Irsap.

Nell’agglomerato di Carini ad oggi sono insediate 210 aziende, con destinazione urbanistica per attività produttive a carattere industriale, logistico, artigianale e commerciale.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro