Autista Atm aggredito a Messina, Asstra Sicilia: “Violenza inaccettabile” :ilSicilia.it
Messina

il fatto

Autista Atm aggredito a Messina, Asstra Sicilia: “Violenza inaccettabile”

di
7 Luglio 2020

Il conducente di un mezzo dell’Atm di Messina aggredito senza motivo alcuno da un utente in evidente stato di alterazione. Colpito al volto con un pugno, l’autista è stato soccorso e medicato.

“Si tratta dell’ennesimo inqualificabile e inaccettabile episodio di violenza sui mezzi del trasporto pubblico locale – dice Claudio Iozzi, Presidente di Asstra Sicilia – non possiamo tollerare oltre episodi che si ripetono in tutte le città siciliane con una frequenza sempre più preoccupante. Non basta più la solidarietà, occorre dar vita a sistemi di sicurezza attiva sui mezzi e incrementare i controlli per scoraggiare i facinorosi e proteggere operatori e fruitori del servizio dai malintenzionati”.

Il problema esiste su tutto il territorio regionale. Episodi di sono registrati anche a Palermo, a Catania e un po’ ovunque come dimostrano anche i sit-in per la sicurezza organizzati dai sindacati in queste ore.

“Siamo a fianco dei nostri autisti, verificatori e di tutti gli operatori – conclude – che si trovano a fronteggiare situazione assurde fatte di violenza gratuita e ci diciamo fin da ora pronti a partecipare a qualsiasi iniziativa i prefetti vorranno mettere in campo a tutela di tutti”

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin