Autonomia Siciliana: maratona di video letture sui social con #rEstateinSicilia :ilSicilia.it

il 15 maggio

Autonomia Siciliana: maratona di video letture sui social con #rEstateinSicilia

di
11 Maggio 2020

Con l’hashtag #rEstateinSicilia l’Associazione Articolo 9, in sinergia con Naxoslegge e Nostos festival del viaggio e dei viaggiatori, per la giornata del 15 maggio, dedicata alla celebrazione della Autonomia Siciliana, organizza una maratona di video realizzati da tanti ospiti in rappresentanza di Fondazioni, Musei, Teatri, Parchi archeologici, Soprintendenti, Festival, Associazioni regionali etc, tutti uniti dal comune desiderio di promuovere la Sicilia, di contribuire a incentivare il turismo dì prossimità, che sembra essere, almeno per ora, la possibile e realistica forma di turismo cui guardare con attenzione e interesse per una prima importante fase di rilancio della isola.

“Ogni ospite – affermano Fabio Granata, presidente di Art.9 e Fulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge nonché portavoce di Art. 9 – proporrà la lettura di un passo tratto da un libro di autore siciliano, un brano che racconti un luogo di Sicilia, ne celebri l’anima, invitando al viaggio, alla scoperta della grande Bellezza della nostra Isola. Tutti coloro che hanno aderito rappresentano tante delle tantissime realtà operose e generose dell’Isola, una molteplicità di voci che da tutti gli angoli di Sicilia sono testimonianza di un fervore culturale che non si lascia piegare e che vuole fortemente esserci. Una comunità  che, oggi più che mai, deve muoversi in armonia e sinergia, dando prova della grande creatività e solarità della nostra gente”.

Sono quasi cento le realtà che hanno aderito alla maratona di letture che avrà come “colonna sonora” la canzone Triquetra scritta da Alessio Toscano Raffa che, con un video di straordinarie foto della Sicilia, costituisce un ulteriore invito ad attraversare poeticamente le terre di Sicilia.

L’iniziativa del 15 Maggio rientra nel più generale percorso di approfondimento sui temi inerenti le nuove sfide della cultura, del turismo, della promozione dei patrimoni, che la associazione Art. 9 sta mettendo in essere, con interventi mirati in vari ambiti come il teatro e l’arte contemporanea.

Appuntamento, dunque, al 15 maggio, dalle ore 9.00, sulle pagine Facebook di Art.9, Siciliani per cultura, Naxoslegge e Nostos, festival del viaggio, per una intensa giornata all’insegna della grande e viva cultura siciliana.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Il Gatto Obeso e le ZTL

Il gatto obeso e sazio non avrà mai stimoli a sforzarsi per andare a cercare i topi. Quindi non ho aspettative da “nuovi soldati”, sono siciliano e vivo a Palermo e dietro a nuovi volti mi farò la domanda più importante: “a cu appartieni?”
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

La ddraunàra: i racconti di Silvana Grasso

È disponibile dal 16 luglio La ddraunàra, la raccolta di racconti di Silvana Grasso, a cura di Gandolfo Cascio ed edita da Marsilio che ripubblica così due opere, Nebbie di ddraunàra (Le Tartarughe 1993) e Pazza è la luna (Einaudi 2007).

I giannizzeri

A partire soprattutto dal 1850, il controllo del territorio in Sicilia diviene sempre più arduo per la gendarmeria borbonica. Gruppi armati dediti al malaffare, bande e banditi, nonostante l’inasprimento delle pene – il ricorso all’esecuzione diretta era prassi ordinaria - percorrevano senza molti contrasti le campagne siciliane e rendevano difficile garantire la sicurezza.
. Rosso & Nero .
di Elio Sanfilippo

Palermo fa acqua da tutte le parti, Orlando cambi tutto o si dimetta

I cittadini sono sommersi dall'immondizia, intere zone trasformate in discariche, lavori stradali che non finiscono mai, servizi pubblici che non funzionano, fino allo scandalo dei cimiteri dove non si capisce perché non si sono avviate le procedure per la costruzione del nuovo cimitero previsto dal piano regolatore.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.