Autostrade, CittadinanzAttiva: "A18 e A20 sono un attentato alla sicurezza dei trasporti" :ilSicilia.it
Messina

chiesta la chiusura del Cas

Autostrade, CittadinanzAttiva: “A18 e A20 sono un attentato alla sicurezza dei trasporti”

di
5 Febbraio 2019

CittadinanzAttiva denuncia la grave situazione dell’autostrada A18 Messina-Catania, acuita in queste ore dal forte maltempo che ha creato ulteriori disagi, tra buche e rattoppi, e con la chiusura da lunedì sera sino a oggi pomeriggio del tratto tra Giardini e Roccalumera. Per questo esplode la protesta e CittadinanzAttiva chiede la chiusura del Consorzio Autostrade Siciliane. 

“Avrà luogo a Messina mercoledì 6 febbraio, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca – fa sapere CittadinanzAttiva -, un incontro organizzato da CittadinanzAttiva Sicilia e coordinato da Domenico Interdonato, per dare voce a tutti coloro, cittadini, lavoratori, comitati spontanei, che vogliono dire basta allo stato di abbandono in cui versano le autostrade A18 e A20, gestite dal Cas che agisce in aperta violazione dell’art. 14, lett. (g dello Statuto Speciale siciliano e che ha costretto Messina, unica città del Sud Europa, a pagare un conto salatissimo, con morti, feriti e danni economici”.

“CittadinanzAttiva propone – continua la nota – l’immediata chiusura del Cas, con passaggio delle competenze all’Anas e la temporanea trasformazione delle A18 e A20 in strade statali, con i conseguenti limiti di velocità, in attesa del ripristino di un minimo di condizioni di sicurezza. Le conclusioni dell’incontro saranno notificate, da CittadinanzAttiva e da una delegazione dei presenti, al Presidente della Regione, al Sindaco della Città Metropolitana, al prefetto, alla deputazione nazionale e regionale, al Consiglio comunale di Messina”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro