Azione, il nuovo partito di Calenda anche in Sicilia: "Zingaretti e Renzi riformisti rammolliti" :ilSicilia.it

Primo congresso a giugno 2020

Azione, il nuovo partito di Calenda anche in Sicilia: “Zingaretti e Renzi riformisti rammolliti”

22 Novembre 2019

Da un lato abbraccia +Europa di Emma Bonino e dall’altro non e manda a dire a Pd e alla nuova creatura renziana Italia Viva. Zingaretti e Renzi? «Sono riformisti rammolliti perché hanno paura, sono succubi e tradiscono i loro valori. I riformisti vincono se esprimono un’azione forte come con il governo Renzi che oggi viene tradito proprio da Renzi con la fallimentare alleanza con M5S».

Azione, il nuovo partito di Calenda anche in Sicilia: Così afferma l’ex ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, presentando il suo nuovo partito: “Azione“. Dove la “A” graficamente è attraversata da una freccia, quasi come nei loghi dei supereroi “in stile Avengers”.

La speranza – forse – è di volare alto, ispirandosi al popolarismo sociale di Don Luigi Sturzo. «Siamo di destra per l’iniziativa privata e di sinistra per la scuola e la sanità pubblica», precisa“Un fronte anti sovranista, e anti populista”. 

Nello scenario politico, Azione guarda al centrosinistra e ai liberali, ma Calenda ci tiene a discostarsi subito lontano da Italia Viva, giudicando Renzi un leader “spregiudicato” che avrebbe usato lo spauracchio di Salvini per il proprio tornaconto: «Il governo coi 5 Stelle è stato un errore, oggi il centrosinistra è più debole. È stata una buona idea solo per Renzi. Chi davvero può credere che in signore in mutande che beve mojito ottenga i pieni poteri che vuole. E se avesse vinto Salvini avremmo fatto un’opposizione durissima portando 5 milioni di persone in piazza. Salvini è una persona senza onore e un trasformista e opportunista».

Quindi – giura – “mai alleati con Lega e Cinquestelle”.

A co-fondare e sostenere Azione, che farà un congresso a giugno 2020, ci sono – come scrive Repubblica «imprenditori come Luciano Cimmino di Yamamay, Alberto Baban, sindaci come Francesco Italia di Siracusa, Giangiacomo Palazzolo di Cinisi, personalità da Alessandro Barbano a Walter Ricciardi, politici di varia appartenenza sia Dem che di +Europa come Emma Fattorini, Mila Spicola, Andrea Mazziotti, dal momento che è prevista la doppia tessera».

 

IL MANIFESTO DEL PARTITO (PDF)

LEGGI ANCHE:

Nasce anche in Sicilia “Azione”, il nuovo partito di Carlo Calenda

 

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.