Baccaglini rassicura sul closing: "Siamo vincolati al silenzio, tifosi state tranquilli" :ilSicilia.it
Palermo

E attacca la stampa alla ricerca di scoop

Baccaglini rassicura sul closing: “Siamo vincolati al silenzio, tifosi state tranquilli”

di
9 Giugno 2017

Paul Baccaglini shhh“Intervengo nuovamente per ribadire ciò che ho ripetuto in tutti i miei ultimi interventi. Il lavoro per arrivare al closing prosegue nonostante le ultime vicende dei giorni scorsi. Tra le due parti c’è un ottimo dialogo aperto e costruttivo basato sulla trasparenza e sulla reciproca volontà di arrivare quanto prima al closing”. Lo dice il presidente del Palermo, Paul Baccaglini, rassicurando i tifosi sulla chiusura dell’affare per l’acquisto delle quote del Palermo Calcio da parte di una cordata anglo-americana.

“Inoltre siamo entrambi vincolati al silenzio – prosegue – per proteggere il regolare corso dell’operazione da speculazioni esterne. Chiunque millanti di essere in possesso di notizie esclusive da gole profonde, mente, perché il ristretto gruppo di addetti ai lavori non ha alcun interesse a divulgare informazioni”.

 

Baccaglini aveva annunciato il closing per il 30 aprile, ma a più di un mese non c’è nessuna novità. “Pur capendo e rispettando l’aspettativa e la sete di informazioni dimostrata da parte della grande famiglia palermitana – conclude – è evidentemente poco intelligente soddisfare questa sete con notizie infondate che non solo fomentano emozioni contrastanti ma rallentano di fatto le operazioni di closing. Il ritardo mette a dura prova la pazienza di tutti quelli coinvolti, dai tifosi ai giornalisti passando per i curiosi in cerca dello scoop. Allo stesso tempo, la professionalità ci impone di procedere secondo le tempistiche dettate da un accordo di questo calibro. Ma la stessa professionalità ci porta ad essere già pienamente attivi nella riorganizzazione della squadra e della società per presentarci al meglio la prossima stagione, una priorità assoluta universalmente condivisa”.

“Sarà mia responsabilità – conclude così il comunicato sul sito del club rosanero – tenere l’ambiente informato circa le evoluzioni della situazione, tutto il resto è solo rumore. Forza Palermo!”

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Credete che stiano dormendo?”

Non voglio ritornare a quel mondo malato, Io mi auguro di venirne fuori, quantomeno fisicamente, ma dovremmo fare un patto, un vero patto collettivo affinché si prenda insegnamento di tutto quanto ciò e si possa per una volta dire: “mai più!”. La riflessione di Epruno.
Balzebù
di Balzebù

M5S, la nuova spaccatura che sa di rottura definitiva del giocattolo

E’ cominciata molto prima del previsto la parabola discendente del Movimento 5 stelle. Probabilmente, non arriverà neanche alle prossime elezioni. Il disfacimento della creatura di Beppe Grillo è sotto gli occhi tutti. Ma nessuna sorpresa: un partito fondato soltanto sulla protesta non poteva avere un futuro

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin