16 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.24
Palermo

previsti pure contributi economici

Bagheria. Al via il piano di aiuti per chi soffre di disabilità gravi

2 Aprile 2018

Ai nastri di partenza il programma “Dopo di noi”, il piano di assistenza per le persone con disabilità gravi. Il progetto prevede delle forme d’aiuto per chi è privo del sostegno della famiglia o si trova in situazioni d’indigenza. L’iniziativa nasce con l’idea di applicare il concetto di “principio di sussidiarietà” anche in contesti in cui normalmente si fa ricorso all’intervento pubblico. Non che i fondi siano stati reperiti da privati ma la dotazione permette di non rivolgersi al Sistema Sanitario Nazionale.

Nello specifico, “Dopo di noi” è volto allo sviluppo della coesione sociale e all’autonomia dei soggetti coinvolti che hanno perso i familiari e per questo hanno bisogno di assistenza. Tra gli obiettivi anche quello di garantire, laddove è possibile, la permanenza nel loro domicilio.

Tra le soluzioni programmate per sostenere chi soffre di patologie gravi anche ricoveri temporanei da affiancare all’aiuto domiciliare, l’assunzione di assistenti familiari, contributi economici e interventi di riabilitazione sociale e motoria in centri sportivi e di aggregazione.

Dopo di noi” dispone di circa 220 mila euro, erogati in due tranche dalla Regione che a sua volta ha ricevuto un finanziamento dal ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di oltre tre milioni di euro. Il servizio è infatti previsto da una legge dello Stato, approvata nel 2016, per sostenere i pazienti rimasti soli dopo la morte dei parenti che li accudivano.

All’epoca, la norma fu osteggiata in Senato, prima dell’approvazione definitiva a Montecitorio, proprio dal M5S che la bollò come un provvedimento che “Favorisce assicurazioni e privati”, come riportò “L’Espresso“.

Adesso, la giunta pentastellata guidata da Patrizio Cinque ne ha approvato bilancio e programmazione dopo che anche il Comitato dei Sindaci dei 5 Comuni del Distretto 39 (il sistema integrato per la realizzazione degli interventi sociali che comprende Altavilla Milicia, Bagheria, Casteldaccia, Ficarazzi e Santa Flavia, ed è presieduto dallo stesso Cinque) ha dato l’ok all’iniziativa.

Per ottenere tutte le informazioni del caso è possibile contattare gli uffici delle Politiche Sociali del Comune di Bagheria.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.