19 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.35
Palermo

Il sindaco Cinque: "Colpire la criminalità puntando al suo patrimonio"

Bagheria. Annullata concessione edilizia ai parenti di un mafioso

5 Marzo 2018

Annullata una concessione edilizia in sanatoria di un edificio intestato ai parenti di un uomo con trascorsi legati alla mafia. Lo rende noto  il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque.

“Si trova lungo la litoranea Aspra-Mongerbino spiega Cinque –  e ho chiesto più volte di accelerare l’iter per la demolizione di tutti gli edifici abusivi appartenenti o appartenuti a mafiosi.

Il provvedimento è scattato per “Affermare la presenza ed il controllo dello Stato sul territorio. Tutti gli immobili appartenenti alla criminalità devono essere demoliti per primi.

Allo stesso modo – aggiunge Cinque – ho fatto per altri casi simili, per colpire la mafia si deve puntare sul patrimonio attuale”.

E il primo cittadino profila l’ipotesi del reato di falso per alcuni tecnici esterni: “Abbiamo scoperto che alcuni di loro hanno presentato pratiche false, difformi a quelle presenti negli uffici comunali e anche su queste stiamo procedendo”. 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.