Bagni e immersioni nella fontana restaurata. Benvenuti a piazza Garraffello! | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

il monumento trasformato in piscina

Bagni e immersioni nella fontana restaurata. Benvenuti a piazza Garraffello!

di
28 Maggio 2017

Solo una manciata di ore fa l’amministrazione comunale annunciava con toni trionfali la fine dei lavori di restauro della storica Fontana del Garraffello, nell’omonima piazza nel cuore della Vucciria: dieci settimane di lavori, per pulire e sistemare uno dei simboli di questo storico quartiere, per poi inaugurarlo in grande spolvero e copertura mediatica al seguito.

Bene, il simbolo, ritrovato lo è per davvero. Al punto che oggi – complice una domenica afosa – diversi ragazzini non hanno resistito alla tentazione di quell’acqua cristallina e, noncuranti della cancellata posizionata tutt’attorno alla fontana, hanno ben pensato di utilizzarla come piscina (o vasca da bagno, fate voi) per un bel bagnetto rinfrescante. La foto è stata pubblicata sul profilo Facebook di Mauro Alessi, seguita poi da altri scatti di passanti che hanno immortalato quel bagno rigeneratore.

E via con il primo, il secondo e il terzo. Bagni e schizzi, proprio come a Mondello o come nella piscinetta gonfiabile di qualche villino privato.

E così, i giornali da adesso possono cambiare il titolo: non più Da oggi la Vucciria ritrova la sua fontana” oLa fontana ritorna all’antico splendore”, ma “Da oggi piscina e immersioni in Vucciria” (come si è soliti dire tra i frequentatori notturni).

E buon bagno a tutti!

© Riproduzione Riservata

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro