Bambini investiti dal suv, Salvini a Vittoria: "Infami devono andare in galera" :ilSicilia.it
Ragusa

"LA COMUNITÀ DEVE REAGIRE, BASTA OMERTÀ"

Bambini investiti dal suv, Salvini a Vittoria: “Infami devono andare in galera”

di
12 Agosto 2019

Ho promesso giustizia, non puoi riportare in vita nessuno, ma mi rifiuto di pensare al fatto che quei 4 infami passeggino per il Paese. Ci sono delle persone che devono andare in galera, se uno guida a 160 all’ora drogato, ubriaco, e uccide due bambini non può stare tranquillo qualche mese, qualche anno, in carcere e poi tornare a casa. Quando parlo di riforma della giustizia parlo di vita reale. Con le leggi di oggi questo infame tra 5-6 anni passeggia per Vittoria”. Lo ha detto il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, dopo aver incontrato a Vittoria i genitori dei piccoli Simone e Alessio D’Antonio, i due cuginetti morti dopo essere stati investiti da suv l’11 luglio scorso.

Rosario Greco
Rosario Greco

“L’incidente ci sta, ma non così. Non che sei seduto su un gradino e arriva un coglione, tossico, drogato, infame, maledetto lui e chi lo protegge, che arriva a 160 all’ora con un’auto all’ultima moda. Mi vergogno per chi lo ha messo al mondo e per chi lo copre. Mi fa schifo questa gente“, ha aggiungo Salvini.

Spero che questo doppio sacrificio svegli la comunità. Qui c’è una connivenza, un’omertà, una paura, un silenzio, una complicità che ho trovato in poche altre zone d’Italia, sono stato a Locri, Corleone e sull’Aspromonte. Qua è bestiale, e bisogna dare coraggio a chi rispetta le regole. Mi attiverò, ringrazio le forze dell’ordine e quella piccola parte di società civile che si fa sentire. Bisogna portare via anche l’ultimo paio di mutande a questi delinquenti. Se per paura gli appalti si danno ai delinquenti, puoi mandarne anche 500 di agenti. Ho dato la mia parola alla mamma e al papà di Alessio e Simone che mi farò sentire e mi vedrete spesso a Vittoria – ha aggiunto -. Bisogna sconfiggere la paura, se ci fosse una reazione l’azienda dei genitori di Simone e Alessio sarebbe la prima del paese e l’azienda di quegli stronzi non avrebbe niente. Ora purtroppo è il contrario”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro