Bancarotta: cinque condannati per il crac Miraglia :ilSicilia.it
Palermo

Inflitti 5 anni e 4 mesi al docente ed economista Carlo Sorci

Bancarotta: cinque condannati per il crac Miraglia

di
2 Aprile 2019

Dopo oltre 8 anni di processo, e 13 anni dal crac per la bancarotta fraudolenta del gruppo tessile Miraglia che aveva portato alla chiusura dei negozi e al licenziamento di decine di lavoratori, la quarta sezione del tribunale di Palermo – presidente Bruno Fasciana, a latere Luciana Caselli – ha condannato cinque dei sette imputati per un crac da tredici milioni di euro.

Carlo Sorci, professore ordinario di Economia aziendale all’università di Palermo dal 1980 è stato condannato a 5 anni e 4 mesi. Pena che si somma all’interdizione perpetua dai pubblici uffici e, per la durata della pena, “dall’esercizio di un’impresa commerciale e incapaci ad esercitare uffici direttivi presso qualsiasi impresa”. A Lucio Miraglia, sono stati inflitti sette anni e mezzo. Sei anni sono stati comminati a Giancarlo Ciacciofera, due a Maria Pia D’Addelfio e tre anni a Vittorio Passaro.

Sono stati assolti Francesco e Anna Mocciaro.

L’indagine della Guardia di Finanza accertò una distrazione di beni aziendali per circa 13 milioni di euro a danno dell’Erario e dei creditori, ma anche numerosi reati societari, fallimentari e fiscali. Nell’inchiesta vennero coinvolte varie società del gruppo Miraglia che, secondo la Procura, sarebbero servite “per complesse operazioni finalizzate a spostare importanti patrimoni mobiliari ed immobiliari, per evitare le procedure fallimentari già avviate per alcune delle aziende del gruppo”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

La stramberia dello stop alla Ztl notturna a Palermo

E’ possibile che questo sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, non riesca a mettere un freno alle stramberie del suo assessore alla Mobilità, Giusto Catania? Evidentemente, non ha una grande considerazione per i palermitani, proponendo l’abolizione della Ztl nella fascia oraria notturna
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.