Banda spaccaossa a Palermo, i nomi degli arrestati :ilSicilia.it
Palermo

truffa alle assicurazioni

Banda spaccaossa a Palermo, i nomi degli arrestati

di
15 Aprile 2019

Ecco i nomi degli arrestati nelle operazioni di Polizia e Guardia di finanza, denominate in codice ‘Contra Fides‘ e ‘Tantalo bis‘.

In tutto 42 arresti nel Capoluogo per la truffa alle assicurazioni con “boia spaccaossa” che inscenavano falsi incidenti.

I NOMI: Carlo Alicata, 43 anni, Gaetano Alicata, 23 anni, Filippo Anceschi, detto il Nano, 55 anni, Salvatore Arena, detto Mandalà, 41 anni, Gioacchino Campora, detto Ivan, 43 anni, Graziano D’Agostino, 43 anni, Rita Mazzanares, 26 anni, Salvatore Di Gregorio, detto Salvino, 53 anni, Salvatore Di Liberto, 50 anni, Giuseppe Di Maio, detto Fasulina, 38 anni, Piero Orlando, detto Piero Sh, 38 anni, Mario Fenech, 60 anni, Vittorio Filippone, 31 anni, Antonino Giglio detto Tony u Pacchiune, 44 anni, Gesuè Giglio, 31 anni, Vincenzo Peduzzo, 43 anni, Alessandro Santoro, 39 anni, Alfredo Santoro, detto Lello, 45 anni, Natale Santoro, 42 anni, Antonino Saviano, 39 anni, Letizia Silvetri, 35 anni, Monia Camarda, 39 anni, Vincenzo Cataldo, 54 anni, Orazio Falliti, 64 anni, Gaetano Girgenti, 54 anni, Alfonso Macaluso, 49 anni, Benedetto Mattina, 40 anni, Giuseppe Mazzanares, 39 anni, Maria Mazzanares detta Mary, 31 anni, Salvatore Mazzanares, 57 anni, Mario Modica, 49 anni, Cristian Pasca, 23 anni, Giuseppa Rosciglione, 57 anni, Maria Silvestri, 38 anni.

I fermati nel corso dell’operazione Contra Fides della Guardia di Finanza sono: Giovanni Napoli, 44 anni, Antonino Di Gregorio, 44 anni, Patrizia Alaimo, 41 anni, Ermanno Campisi, 40 anni, Emanuela Gallano, 33 anni, Fabio Riggio, 28 anni, Domenico Schillaci, 33 anni, Giovanna Lentini, 42 anni..

 

LEGGI ANCHE:

Palermo, mutilavano arti per incassare i premi: 42 arrestati, fra loro un avvocato

“Ti fai rompere tu”, così i boia spaccaossa truffavano le assicurazioni | VIDEO

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.