Bandi e concorsi: le ultime novità dalla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 17 gennaio 2020 | ilSicilia.it :ilSicilia.it

Bandi e concorsi: le ultime novità dalla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 17 gennaio 2020

di
17 Gennaio 2020

In data 17 gennaio 2020 la Regione Siciliana ha pubblicato sul sito G.U.R.S. i nuovi bandi:

 

AMMINISTRAZIONE REGIONALE

ASSESSORATO DELLA SALUTE
Concorso, per esami, per l’accesso al corso di formazione specifica in medicina generale, triennio 2019-2022 – Convocazione candidati  pag. 2;

ENTI LOCALI TERRITORIALI

COMUNE DI MARIANOPOLI
Mobilità volontaria per la copertura di n 1 posto di assistente sociale pag. 2;

AZIENDE OSPEDALIERE

AZIENDA OSPEDALIERA PER L’EMERGENZA CANNIZZARO CATANIA
Concorso, per titoli ed esami, per n. 1 posto di dirigente medico, disciplina di nefrologia pag. 2;

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA POLICLINICO GAETANO MARTINO DI MESSINA
Concorso, per titoli e prove d’esame, a n. 6 dirigenti amministrativi pag. 3;

ENTI

ORDINE DEI GIORNALISTI DI SICILIA
Selezione per la copertura di n. 3 posti di operatore amministrativo pag. 3.

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.