Barriere architettoniche, l'appello di Padre Scaduto per la chiesa di Santa Maria La Nova a Palermo :ilSicilia.it
Palermo

L'esortazione partita dal nostro giornale

Barriere architettoniche, l’appello di Padre Scaduto per la chiesa di Santa Maria La Nova a Palermo

di
16 Settembre 2021

Un appello accorato: è stato lanciato a ilSicilia.it da Padre Pietro Scaduto, il parroco della Chiesa di Santa Maria La Nova che si trova nella piazza di San Giacomo La Marina nel quartiere Vucciria, a Palermo, per dei lavori che prevedono la costruzione di uno scivolo di accesso al monumento, per il superamento delle barriere architettoniche, così come previsto dal ministero dei Beni culturali.

I lavori, iniziati ad aprile, dagli operai del Coime ad oggi non sono completati.

Il parroco, sottolinea che, oltre alla mancanza di un servizio fondamentale per garantire anche ai disabili di entrare autonomamente in chiesa, è presente uno stato di grave pericolosità, sia per i  fedeli che vogliono venire in chiesa che per i pedoni che vogliono oltrepassare il cantiere.

Effettivamente entrambi sono obbligati a camminare sulla carreggiata stradale, senza nessuna protezione o percorso agevolato, per oltrepassare il cantiere che occupa il marciapiede adiacente al monumento.

“Chiedo all’Amministrazione comunale – dichiara Padre Pietro – di intervenire affinché siano terminati, nel più breve tempo possibile, questi lavori per la realizzazione dello scivolo per i disabili. La nostra parrocchia è frequentata da molti anziani e tante persone con mobilità ridotta, quando abbiamo visto iniziare i lavori, lo scorso aprile tutta la nostra comunità cristiana ha gioito, per questa grande opportunità, per un servizio a favore di chi soffre. Non sappiamo perché i lavori sono fermi, ma siamo disponibili a fare eventualmente anche una colletta tra i fedeli per comprare i materiali e completare lo scivolo”.

Abbiamo contattato il vice sindaco di Palermo, Fabio Giambrone, che sull’argomento ha precisato che: “stiamo cercando con la ditta aggiudicataria della gara, di risolvere il problema, in particolare con l’approvvigionamento dell’acciaio Corten (un acciaio particolare formato da una Lega speciale che possiede notevoli prestazioni di resistenza alla corrosione, ndr), previsto nel progetto dell’Università e della Soprintendenza”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro