Basket: crisi nera per l'Orlandina, sconfitta anche a Tortona :ilSicilia.it
Messina

LE PAROLE DI MARCO SODINI

Basket: crisi nera per l’Orlandina, sconfitta anche a Tortona

di
18 Novembre 2019

Continua la crisi dell’Orlandina, battuta per 60-57 dalla Derthona basket.

Tortona vince una partita combattuta fino alla fine. Nel finale qualche errore di troppo consente ai piemontesi di portare a casa la gara. Per la Benfapp è la quarta sconfitta consecutiva, con soli quattro punti all’attivo in campionato con relativo penultimo posto in classifica annesso. L’ultima vittoria dei paladini risale al 27/10 scorso, grazie al 75-73 conquistato contro Rieti.

Troppi infortuni per gli uomini di Sodini, non ultimo quello di Matteo Laganà. Le rotazioni fanno parte del gioco ma non avere un quintetto fisso non può non incidere sul torneo. Da salvare la prestazione di Kinsey, top scorer della serata con 21 punti. Sottotono invece Bryce Johnson, soli 11 punti a referto per l’americano.

Si prospetta la necessità per l’Orlandina di intervenire immediatamente sul mercato, per raddrizzare una stagione e una rosa lontana parente di quella dello scorso anno.

LE PAROLE DI COACH SODINI

“Continua la striscia di sconfitte, non possiamo essere contenti quando perdiamo, però è altrettanto vero che ci sono stati grandi passi in avanti rispetto alle ultime due trasferte giocate contro Napoli e Scafati. E’ stata una partita che si è decisa sulle rotazioni corte e su qualche errore che dobbiamo assolutamente limare a livello di priorità di squadra“.

Continuiamo a fare scelte che non dovremmo fare in determinati momenti della partita. Siamo giovani, lo sappiamo, ma questo non può essere più una scusante. E’ chiaro che in una gara come questa le scarse percentuali da dentro l’area, col 38% da sotto, non possono non condizionare una partita in cui comunque eri stato capace di far segnare soltanto 60 punti alla squadra di casa. Nel campionato di Serie A2 subire 60 punti e non vincere indica che ci sono dei limiti oppure aver tirato molto male. Noi ci concentriamo più sulle scelte che sulle percentuali a se stanti, ma va da se che alcuni canestri facili devono essere concretizzati, perché nel professionismo così è“.

IL TABELLINO DI DERTHONA – ORLANDINA

DERTHONA BASKET TORTONA: De Laurentiis 12, Mascolo 7, Formenti, Grazulis 15, Gaines 17, Pullazi 1, Buffo, Festinese ne, Seck ne, Martini 8, Valle ne. Coach: Marco Ramondino.

ORLANDINA BASKET: Donda, Mobio 12, Querci 9, Kinsey 21, Bellan 4, Galipò, Johnson 11, Neri, Triassi ne, Ani ne, Lucarelli ne. Coach: Marco Sodini.

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.