Basket: Palermo schianta Vigarano, la lotta salvezza si fa intensa | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

Al palamangano termina 99-88

Basket: Palermo schianta Vigarano, la lotta salvezza si fa intensa | VIDEO

16 Febbraio 2020

Guarda il video in alto

La SBC Palermo vince e convince contro Vigarano, accorciando le distanze dalla zona salvezza. Al Palamangano termina 99-88. La partita rimane in equilibrio per i primi due quarti, poi, dopo un momento di incertezza, le padrone di casa mettono la freccia e scappano nel punteggio.

MVP e top scorer dell’incontro Shayla Cooper, autrice di 30 punti.

Palermo sale così a 14 punti in classifica, a sole due lunghezze da un trenino composto da tre squadre. Con le contemporanee sconfitte di Broni ed Empoli, la lotta salvezza si infiamma in maniera evidente. La prossima sfida è però proibitiva, ovvero in casa della Famila Schio.

IL MATCH

Partita praticamente decisiva per il destino di Palermo in chiave salvezza. Santino Coppa recupera Francesca Russo, uscita per un fastidio muscolare durante la sfida contro Ragusa.

STARTING FIVE

PALERMO: Russo, Flores Costa, Miccio, Cooper, Gatling

VIGARANO: Bocchetti, Attura, Kinard, Miccoli, Kunaiyi

PARTITA SUL FILO DEL RASOIO

I primi punti della partita sono di Vigarano, con la tripla dall’angolo messa dentro da Sara Bocchetti. Miccoli porta le ospiti sul 5-0 di parziale, poi Palermo si sveglia. Cooper trascina le sue compagne di squadra in un momento difficile e, a seguire, Liliana Miccio piazza la tripla del sorprasso (9-7).

La partita perde una protagonista come Kinard, uscita per un fastidio alla caviglia. La gara continua sul filo dell’equilibrio, con le due squadre che cercano di dare fin da subito il tutto per tutto.

Vigarano ci mette fin troppo agonismo e si carica del quarto fallo già a metà del primo parziale. Gatling lavora bene sotto canestro e prende rimbalzi importanti. Nel mentre, Laia Flores Costa regala un pezzo di bravura con una stupenda penetrazione in area, conclusa con un canestro in semigancio che vale il momentaneo massimo vantaggio (19-13).

A 3’40” dalla fine del primo parziale, coach Castaldi chiama time out. Vigarano soffre i ritmi indemoniati delle padrone di casa, con Bocchetti che commette il suo secondo fallo personale e permette a Russo di fare 2 su 2 dalla linea della carità.

VIGARANO TORNA SOTTO MA LA SBC REAGISCE

Palermo inizia a sentire un pò di pressione e commette errori stupidi, come quello di Flores Costa sulla rimessa che apre a Silvia Nativi un’autostrada per il canestro. La numero 13 di Vigarano è brava a prendersi anche il fallo, completando un gioco da tre punti. Poco dopo replica ancora con una bella penetrazione che vale il 29-26 con cui si chiude il primo quarto.

Il secondo quarto si apre con Marta Verona, brava a prendersi il fallo, un pò meno dall lunetta (fa soltanto 1 su 2). Nelle file ospiti torna sul parquet Kinard, dopo aver ricevuto le cure dei sanitari. Proprio la ex Torino mette una bomba da oltre sette metri, a cui però è brava a replicare Markeisha Gatling, con un bel gioco da due punti (36-33).

Kinard è una belva scatenata e mette dentro un’altra bomba, che vale il -1. Palermo attacca bene ma difende male, concedendo troppo spazio dall’arco alle tiratrici avversarie.

Il parziale segue però il copione del primo, con Vigarano che raggiunge il bonus già a metà tempo. A 4’37’ dall’intervallo lungo, coach Castaldi chiama il minuto di sospensione, ma la SBC torna ad allungare. Marta Verona firma addirittura la tripla del +10, replicata subito da Kinard. Si va all’intervallo lungo sul 54-45 in favore di Palermo.

IL RIENTRO DALL’INTERVALLO LUNGO

Palermo fatica a rientrare dagli spogliatoi e Vigarano torna sotto, spinta da Kinard e Bocchetti. Flores Costa riporta Palermo sul +9 a metà terzo quarto con una bomba da manuale, poi Cooper si prende canestro e tiro libero aggiuntivo.

Coach Castaldi è costretto quindi a chiamare time out, mentre dagli altri campi arrivano buone notizie per la SBC. Empoli e Broni sono cadute in trasferta, rispettativamente contro San Martino e Torino.

L’inerzia dell’incontro è tutta di Palermo, con le siciliane che vanno a segno a ripetizione portandosi addirittura sul +19 di massimo vantaggio. Cooper e Gatling fanno la differenza sul pitturato, con le avversarie che non riescono a trovare valide contromisure.

A 1’41” dalla fine del terzo quarto e sotto di 19 punti, coach Castaldi si fa espellere per proteste. Dalla lunetta Cooper fa due su tre e porta Palermo sul +21. Il parziale si chiude con la SBC avanti di 22 punti (79-57).

L’ULTIMO QUARTO

Flores Costa fa valicare a Palermo quota 80 nel tabellone. Il cronometro diventa il miglior alleato della SBC, con Vigarano che è costretta a forzare le giocate.

Le padroni di casa giocare in surplus e Flores Costa piazza la tripla che vale il 90-61. Vigarano chiama time out per cercare quanto meno di limitare i danni per la differenza punti.

Le ragazze di Santino Coppa però non mollano e danno l’anima fine alla fine. Le ospiti riescono a recuperare qualcosa, trascinate da Miccoli ed Attura. Proprio quest’ultima realizza un gioco da 3 punti, che fa scendere il distacco sul -19.

Ed è proprio Miccoli che piazza due triple pesantissime, che fissano il punteggio sul 99-88 finale. Punti importanti, perché mantengono le ospite avanti negli scontri diretti in caso di arrivo a pari punti.

Tag:

La pittrice della Via Crucis | LE FOTO

Con questo bell'articolo sulla pittrice Maria Pia De Angelis si inaugura oggi "L'Occhiotriquetro - note e postille", la nuova rubrica di Piero Longo, poeta, critico teatrale, critico e storico dell'arte, nonché presidente de "Gli Amici del Teatro Biondo" e presidente onorario di "Italia Nostra Palermo"
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Ad Alimena la Misericordia cuce le mascherine per tutti

La Misericordia di Alimena, che da anni opera nel sociale ed è fautrice di tante belle iniziative, ha iniziato a produrre le mascherine. Saranno distribuite gratuitamente a chi ne farà richiesta e sono già state stilate diverse liste per andare incontro soprattutto alle esigenze di tanti anziani.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona