"Basta incuria e abbandono": via alla campagna #BloccaDegrado a Palermo | FOTO :ilSicilia.it
Palermo

LA DENUNCIA DELL'ANCE

“Basta incuria e abbandono”: via alla campagna #BloccaDegrado a Palermo | FOTO

di
24 Giugno 2019
Regio Ospizio di Beneficenza [Foto FB]
Ferro di cavallo a Mondello, lavori bloccati
Scuola a Valdesi abbandonata
via Castelforte dissestata
Asilo nido abbandonato a Pallavicino
Vicolo Bernava, passante fs

SCORRI LE FOTO IN ALTO

“È il momento di dire basta all’incuria e all’abbandono in cui versano, infrastrutture, scuole, edifici e spazi verdi a Palermo e nell’hinterland. È il momento di reagire a una burocrazia asfissiante che blocca tutto e peggiora le condizioni di vita di ognuno di noi”.

Con questo obiettivo prende il via, anche a Palermo, l’iniziativa dei nastri gialli #BloccaDegrado, promossa dall’Ance su tutto il territorio nazionale insieme alla società civile, al mondo produttivo, alla filiera e a quanti vogliono reagire all’incuria e al degrado.

La campagna sarà presentata mercoledì 26 giugno alle 11, in via Paternostro, angolo con via Nicolò Garzilli (zona Politeama) davanti all’ex ospizio di beneficenza (FOTO IN ALTO) Principe di Palagonia Conte Federico.

Lungo l’elenco dei cantieri fermi o bloccati da anni: si va da vicolo Bernava (Passante Ferroviario) all’ex stabilimento Coca Cola di Tommaso Natale (dove sarebbe dovuto sorgere un cinema multisala e dove oggi invece puntano gli imprenditori della catena Decathlon).

 

LEGGI ANCHE:

Decathlon addio, Palermo perde milioni e posti di lavoro per un parcheggio | Fotogallery

Appalti bloccati, Ance: “Lavori mai partiti al Municipio di Palermo”

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin