Beach Volley, riparte il campionato serie B1: quattro le tappe in Sicilia :ilSicilia.it

La seconda tappa a Trapani dal 17 al 18 di luglio

Beach Volley, riparte il campionato serie B1: quattro le tappe in Sicilia

di
13 Luglio 2021

Riprende il via nel weekend la stagione 2021 del Beach Volley in Sicilia con il campionato regionale “serie B1” organizzato dal settore Beach Volley della FIPAV Sicilia.
Sarà la volta della tappa maschile di Trapani che si terrà dal 17 al 18 di luglio presso il LIDO AC LIFESTYLE BEACH sul lungomare Dante Alighieri (ex Lido Paradiso).

La prima tappa tutta femminile di Cefalù si è conclusa con grande successo ed interesse mediatico la stessa aspettativa c’è per la tappa di Trapani al maschile.
Sono quattro le tappe, in totale, previste per il campionato Beach Volley di B1, eventi che porteranno lo spettacolo sulle spiagge più belle e suggestive dei nostri territori.

  • Cefalù (Pa) 2-3 Luglio beach 1 femminile
  • Trapani 17- 18 Luglio beach 1 maschile
  • Catania 24-25 Luglio beach 1 maschile
  • Oliveri (Me) 3-4 Agosto beach 1 maschile
  • Master Finale femminile e maschile che si terrà a Giardini Naxos (Me) 7-8 di Agosto.

L’ iscrizione al campionato è garantita agli atleti tesserati tramite portale FIPAV entro venerdì 16.
Il Campionato Regionale si avvarrà di Wilson come sponsor tecnico e di Bologna Distribuzione Materiali Elettrici come partner di tutte le tappe previste nel circuito.
Garantiti, oltre ai consueti trofei e medaglie, anche montepremi in denaro per le coppie che conquisteranno il podio nelle singole tappe.

L’organizzazione tecnica della tappa di Trapani sarà curata, come le altre, dal C.R. FIPAV Sicilia e dalle Società organizzatrici dei singoli eventi. Per la Tappa di Trapani la società che si è aggiudicata la tappa è la A.S.D. FORTIS che si avvalsa di nuovi sponsor come FinecoBank, Generali, Fidirete.it, Studio Test Universitari.

Venerdì 16 alle ore 18 presso il LIDO AC LIFESTYLE BEACH di lungomare Dante Alighieri (ex Lido Paradiso) si terrà la conferenza stampa di presentazione della seconda Tappa del Circuito Regionale alla presenza dei vertici di FIPAV Sicilia e dei presidenti territoriali che ospiteranno le tappe, Eduardo Cammilleri per Palermo, Maurizio Ragusa per Catania e Alessandro Zurro per Messina.
A fare da padrone di Casa il Presidente del Comitato Territoriale Fipav Trapani Filippo Occhipinti con il consigliere Giuseppe Raineri nonché presidente della società organizzatrice.
Interverranno il Presidente Nino Di Giacomo con la Consigliera Regionale Speranza Maiello con la delega al Beach Volley, nonché responsabile del Campionato, il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida e Rosalia D’Alì presidente del Distretto Turistico della Sicilia Occidentale.
A moderare la conferenza stampa la consigliera Regionale Rossana Giacalone Caleca con delega alla comunicazione.

La Fortis società organizzatrice della tappa di Cefalù, con il suo presidente Giuseppe Raineri potrà contare su uno staff di professionisti, già sperimentato nella prima tappa di Cefalù, con la voglia di fare ancora meglio. L’obiettivo è quello di organizzare un grande evento garantendo la tipica atmosfera ricca di sport e divertimento, che accompagna tutte le gare di beach volley.

Sul litorale di Trapani sarà spettacolo per due giorni e la tappa di Beach rappresenterà un motivo in più, speriamo, per raggiungere il traguardo di Trapani come città finalista per la Capitale Italiana della Cultura.
Ancora una volta la Pallavolo e il Beach Volley, rappresentano un motivo felice e positivo di rinascita e di scoperta di belle città.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Come andato questo giro?

Lo sanno tutti che qui tutto cambia affinché tutto rimanga come prima e per questo per avere una chance dopo aver perso, meglio non farsi nemico l’avversario
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin