Biancavilla-Palermo, ecco le ultime. Pidatella: "Il calcio è dei tifosi, sulla trasferta.." :ilSicilia.it
Catania

La squadra etnea viene da un inizio di campionato di assoluto livello

Biancavilla-Palermo, ecco le ultime. Pidatella: “Il calcio è dei tifosi, sulla trasferta..”

di
11 Ottobre 2019

Il Palermo calcio si appresta ad affrontare la sfida contro il Biancavilla, dopo l’amichevole vinta per 9-1 al centro sportivo Pasqualino di Carini contro il Calcio Popolare. La sconfitta in Coppa Italia contro la formazione gialloble rappresenta, ad oggi, l’unico stop dei rosanero in questa stagione.

La squadra etnea viene da un inizio di campionato di assoluto livello, con una sola sconfitta in sei partite e tredici punti conquistati sul campo, che collocano il Biancavilla al quarto posto in classifica. Possiamo affermare, senza mezzi termini, che questo rappresenta un test davvero probante per il team di Rosario Pergolizzi.

Abbiamo sentito il mister del Biancavilla, Orazio Pidatella, che ci ha parlato dell’andamento della stagione dei suoi ragazzzi e, in generale, del campionato di Serie D – Girone I: “Bisogna lottare come in tutte le partite di Serie D. E’ una partita complicat, giocata contro la squadra che è al di sopra di tutti dal punto di vista tecnico. Cercheremo di prendere il possibile. In campionato abbiamo vinto le partite che dovevamo vincere, abbiamo steccato Licata ma tre giorni prima avevamo giocato con il Palermo. In generale, è un campionato difficile ma daremo il massimo“.

Mario Alberto Santana – ph. Salvo Rosanero

Inevitabilmente, la discussione è caduta sull’argomento topico del momento, ovvero la chiusura della trasferta ai tifosi rosanero, una decisione che, purtroppo, non dipende della società gialloblu, che anzi avrebbe solo tratto benefici da una trasferta di massa palermitana: “Le istituzioni fanno un’ordinanza e noi la dobbiamo rispettare. La società ne avrebbe voluto 10.000 di tifosi palermitani. Nel calcio, a parte i palloni e le porte, sono rimasti i tifosi, ma purtroppo dobbiamo adeguarci a ciò che è stato deciso“.

Sul fronte rosanero, nell’amichevole di ieri si è rivisto in campo Mario Alberto Santana, dopo l’elongazione alla coscia che lo ha tenuto ai box nelle ultime partite. Il fantasista palermitano dovrebbe essere convocato, ma partirà comunque dalla panchina. Spazio quindi ad Ambro sulla trequarti, alle spalle di Felici e Ricciardo.

L’unico dubbio vero per Pergolizzi è sulla sinistra, dove dovrà scegliere se schierare Accardi o Vaccaro. Il numero quattro rosanero ha fatto una grande partita contro la Cittanovese, ma Vaccaro è in una condizione di forma non indifferente. Il mister rosanero scioglierà le riserve soltanto nelle ultime quarantotto ore.

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.