Biciclette e turismo: il "Giro della Sicilia" in Val di Noto :ilSicilia.it

Dall'11 al 17 settembre

Biciclette e turismo: il “Giro della Sicilia” in Val di Noto

di
22 Luglio 2021

Dall’11 al 17 settembre prossimi l’isola ospita la terza edizione del “Giro della Sicilia“, la prima manifestazione ciclo sportiva organizzata dal GS Mediterraneo sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana. Barocco, sport, divertimento: un trinomio perfetto che attirerà ciclisti e appassionati da tutta Italia come già dimostrano le prime iscrizioni aperte tramite il sito web. Cinque tappe tra i luoghi più belli della Sicilia sud orientale, un cronoprologo e oltre 500 km da pedalare: il percorso alternerà tratti cronometrati, per non perdere il piacere della sana competizione sportiva, a tratti cicloturistici, per puntare i riflettori sulle bellezze naturalistiche, monumentali ed enogastronomiche della regione.

Marzamemi, Palazzolo Acreide, Noto Antica, Modica e Testa Dell’Acqua, a cui si aggiunge il Velodromo di Noto che ospiterà il prologo. Sono queste le località scelte per questa terza edizione del “Giro della Sicilia” che torna dopo lo stop forzato dello scorso anno a causa della pandemia. Per la prima volta la manifestazione sportiva sceglie di addentrarsi e scoprire la terra barocca dopo che le altre due edizioni avevano coinvolto l’area centro occidentale dell’isola. Le tappe cronometrate si svolgeranno in tratti di montagna e di media montagna (prevista anche una cronoscalata a Testa Dell’Acqua) pronte ad appassionare e far competere i partecipanti. I tanti momenti cicloturistici permetteranno invece di pedalare in relax, ad andatura controllata, ammirando i paesaggi siciliani.

Promuovere la disciplina sportiva del ciclismo come strumento di conoscenza dei territori e delle culture, di benessere fisico e mentale, di sano agonismo, soprattutto tra i giovani, è proprio lo scopo costitutivo dell’associazione sportiva dilettantistica GS Mediterraneo – spiega il presidente Guido GrassoNata nel 2003, l’organismo vuole rinnovare il settore rendendolo più sicuro e più divertente, anche attraverso l’ideazione di manifestazioni come appunto il ‘Giro della Sicilia’, ‘Randonnèe Palermo’, ma anche iniziative socio culturali come ‘La Domenica Favorita’. Per questa terza edizione approdiamo nel Sud Est siciliano, un lembo dell’isola bellissimo, tra monumenti, mare, buon cibo, pronti a saltare in sella e goderci gli aspetti sportivi e quelli turistici della manifestazione, con tutti i ciclisti che diventeranno a loro volta ambasciatori dei territori che toccheremo“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Come andato questo giro?

Lo sanno tutti che qui tutto cambia affinché tutto rimanga come prima e per questo per avere una chance dopo aver perso, meglio non farsi nemico l’avversario
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin