Biglietto unico Amat-Trenitalia, attesa lunga 8 anni: "Intervenga il ministro Delrio" :ilSicilia.it
Palermo

L'intervento del consigliere Dario Chinnici (PD)

Biglietto unico Amat-Trenitalia, attesa lunga 8 anni: “Intervenga il ministro Delrio”

di
4 Dicembre 2017

 “Il biglietto unico Amat-Trenitalia è fondamentale per ridare slancio al trasporto pubblico a Palermo e per questo ho inviato personalmente una lettera al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, per sbloccare la vicenda del biglietto unico nei trasporti, chiedendogli un intervento diretto”. Lo afferma il capogruppo del Partito Democratico al Comune di Palermo, Dario Chinnici, che è stato promotore lo scorso anno della petizione per chiedere al Comune di Palermo di istituire un tavolo tecnico con Amat e Trenitalia, al fine di introdurre il biglietto e l’abbonamento unico tram-autobus-metroferrovia.

Dario Chinnici
Dario Chinnici

“I trasporti vanno integrati non solo dal punto di vista infrastrutturale ma anche commerciale – prosegue Chinnici -. Da 8 anni l’intera città di Palermo è priva di un biglietto integrato e la sua reintroduzione potrà mettere fine da un lato ai disagi che tanti fra pendolari, studenti, lavoratori patiscono ogni giorno e dall’altro si potrà rendere più appetibile la domanda di trasporto pubblico nel territorio”.

Il capogruppo dem lancia poi alcune proposte in tema di mobilità: “Occorre preparare la nuova stagione turistica cercando di intervenire sui trasporti come volano di sviluppo per il tessuto urbano e favorirne la sostenibilità. Nel prossimo contratto di servizio di Amat, che presto discuteremo in Consiglio Comunale – aggiunge Chinnici – pensiamo come PD di proporre all’introduzione di nuove navette gratuite sia in Centro Storico sia nelle periferie che beneficeranno delle nuove stazioni”.

“Tantissime sono le cose da fare non soltanto in tema di mobilità – conclude Chinnici – e per questo, in sintonia con l’Amministrazione comunale, stiamo mettendo in piedi un crono-programma per dare risposte immediate e concrete ai palermitani sui rifiuti, sull’emergenza casa, sui temi sociali, sulle pedonalizzazioni, sulla sicurezza”. 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.