Bimbo cade dentro tombino dell'Enel a Catania e si ustiona :ilSicilia.it
Catania

il fatto

Bimbo cade dentro tombino dell’Enel a Catania e si ustiona

di
5 Maggio 2021

A Catania, in viale Moncada, nel quartiere di Librino, un bambino di 9 anni è caduto per un’altezza di circa due metri dentro un pozzetto dell’Enel a causa del cedimento della copertura in cemento ed è stato salvato da una vicina che aveva assistito alla scena e lo ha tirato fuori.

E’ accaduto stamattina mentre il piccolo andava a buttare la spazzatura. Il bambino ha riportato alcune escoriazioni – forse anche alcune ustioni – ed è stato trasportato nell’ospedale Garibaldi nuovo. Sul posto sono intervenuti il 118, i carabinieri ed i vigili del fuoco. Sull’accaduto è intervenuto il Sunia parlando di un “episodio gravissimo” e aggiungendo che la botola “sarebbe stata coperta in modo precario ed improvvisato”.

“Crediamo che questo sia accaduto – commenta la segretaria Giusi Milazzo – a causa della mancanza di attenzione e manutenzione del territorio circostante l’ex Palazzo di cemento, come più volte denunciato. Il Sunia esprime la sua vicinanza alla famiglia e un grande apprezzamento per la lucidità e il coraggio della signora che è intervenuta immediatamente a tirare fuori il piccolo dalla buca“.

“In attesa di ulteriori approfondimenti sulle condizioni del bimbo e sulle cause dell’incidente – aggiunge la sindacalista –riteniamo importante che venga chiarita la responsabilità di quanto è accaduto. Crediamo che l’incidente sia la conferma della necessità di attuare immediatamente tutto quanto è necessario per garantire sicurezza e vivibilità agli abitanti della Torre, anche in considerazione che siamo stati informati della presenza di altre botole con coperture inesistenti o fatiscenti”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin