Blitz antidroga a Catania, appiccano un incendio per disfarsi delle cimici :ilSicilia.it
Catania

Operazione dei carabinieri

Blitz antidroga a Catania, appiccano un incendio per disfarsi delle cimici

di
1 Dicembre 2020

Smantellate due piazze di spaccio nel Catanese. Su delega della Procura distrettuale etnea, i carabinieri del Comando provinciale, supportati da personale del Nucleo cinofili di Nicolosi e del XII Reggimento carabinieri Sicilia, hanno eseguito un provvedimento restrittivo, emesso dal gip di Catania, nei confronti di 16 persone indagate, a vario titolo, per i reati di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Le indagini, andate avanti da aprile ad agosto 2019, hanno permesso di fare luce su due distinte organizzazioni criminali, attive principalmente in via Francia a Gravina di Catania, nel Comune di Mascalucia e in zone limitrofe e dirette da Giuseppe Nicolosi, alias ‘Kawasaki’, e Roberto Cerami, che si spartivano il territorio per lo spaccio di cocaina e marijuana. Gli investigatori dell’Arma sono riusciti a ricostruire in dettaglio la struttura dell’associazione, le posizioni di vertice, i ruoli dei singoli membri, nonché le dinamiche gestionali con cui il gruppo gestiva la ‘piazza di spaccio’. Sequestrati anche ingenti quantitativi di stupefacente, grazie al monitoraggio della numerosa clientela dei due gruppi criminali.

Tra gli episodi registrati dagli investigatori, un incendio per disfarsi delle cimici. E’ uno dei retroscena dell’operazione antidroga condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Catania che ha permesso di smantellare due distinte organizzazioni criminali, attive a Gravina di Catania, Mascalucia e in zone limitrofe e dirette da Giuseppe Nicolosi e Roberto Cerami, che si spartivano il territorio per lo spaccio. Proprio Nicolosi, sospettando di essere controllato dai carabinieri ha cercato e trovato delle ‘cimici’ vicino all’area di spaccio da lui gestita.  Così dopo la scoperta delle microspie uno degli indagati (non colpito da provvedimento restrittivo), vicino a Nicolosi, non ha esitato a incendiare un’area verde attigua al civico 2 di via Francia nel tentativo di distruggere eventuali telecamere presenti. Per domare il rogo, che si è rapidamente propagato, è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin