24 maggio 2018 - Ultimo aggiornamento alle 20.30
caronte manchette
caronte manchette
Categoria

Epruno – Il meglio della vita

di Renzo Botindari

La Sicilia è un’Isola

Carissimi, “La Sicilia è un’isola circondata dal mare”. Questa erudita affermazione non è mia ma fu espressa da un assessore

di Renzo Botindari

E se fossero i salumieri?

Carissimi, una cosa è certa, ormai nessuno fa più il suo mestiere, ognuno si arroga la “libertà” di sforare nelle competenze altrui.

di Renzo Botindari

“Uomini, Topi e Cambiamento”

  Carissimi, “Monsignori, sveglia, è finita!” Così nel suo discorso al tribunale ecclesiastico che stava per giudicare Monti e Tognini,

di Renzo Botindari

Ci salveranno nuovamente i “Responsabili”?

Carissimi, in questa fase di “stallo” politica, ci salveranno nuovamente “i responsabili”? Siamo in attesa e nella speranza di un gesto “responsabile” e mi chiedevo in questi giorni: “chi è il responsabile?”.

di Renzo Botindari

Un Giorno di Ordinaria Follia

Carissimi, questa settimana davanti ad uno degli ennesimi blocchi della circolazione ho pensato: “Ci deve essere chi progetta tutto ciò?”

di Renzo Botindari

Si è fatto sempre così

Carissimi Quante leggi stupide! Quanti regolamenti stupidi! Quanti procedure stupide! Quanti modi di fare stupidi! Tutti sanciti dalla risposta "si è fatto sempre così".

di Renzo Botindari

Ma Noi non ci Saremo

Carissimi Vorrei che fosse una canzone dei Nomadi, ma in città oggi più che nomadi vedo anime vaganti. Ma chi

di Renzo Botindari

Scegliendo Barabba

Carissimi, gli anni passano, passano i secoli, ma davanti allo stesso quesito l’umanità fa sempre la stessa scelta: Barabba.

di Renzo Botindari

Ma vedi che pensieri hai?

Carissimi, perché Aligi Sassu dipingeva cavalli? Ci pensavo mentre attendevo in una sala dove campeggiava una sua litografia. Mi direte:“Vidi chi pinsieri hai?”.

di Renzo Botindari

Pretendo Rispetto

Carissimi, come i miei colleghi avevo il privilegio alle 8 del mattino di assistere ad un momento unico. La riproposizione del focolare domestico.

di Renzo Botindari

Il Cerchio Magico

Benché ci siano stati dei risultati elettorali che abbiano dato grossi spunti di riflessione ai “seri analisti” e non agli specialisti di “Talk-Show”, l’approccio sbagliato alla lettura della realtà è rimasto lo stesso.

di Renzo Botindari

“L’Anno 1000”

Oggi non vedo giganti ma dei nani, qualunque cambiamento non potrà arrivare all’istante. Non lo vedremo certo lunedì, pertanto, dormiamo tranquilli.

di Renzo Botindari

Hai Studiato, peggio per Te

Carissimi, Chi può si dedica alla lettura di un buon libro, altri ascoltano la musica mentre sfogliano le riviste, qualcuno

di Renzo Botindari

“Cu è Fissa si sta a Casa”

Per ogni persona giusta che la mattina esce di casa, parallelamente da qualche altra parte della città c’è un farabutto che esce di casa per “fottere il giusto fesso”.
non diamo l'idea di essere stupidi perché non lo siamo

di Renzo Botindari

“Sono solo parole”

Carissimi, ma vi rendete conto che andremo a votare senza aver alcuna cognizione su programmi elettorali ma solamente dopo aver ascoltato le solite risse in tv? Perché dovremmo credere alle promesse? Sono solo parole.

di Renzo Botindari

Pretendo un Paese più Serio

Sento tante promesse, ma non ne sento una che mi proponga: “voglio costruire un futuro più giusto, più serio per il nostro Paese”. Un abbraccio Epruno.
nel nome del denaro si è fatto e si continuerà a fare tutto

di Renzo Botindari

La Memoria e la Coscienza

Sentiamo spesso “per non dimenticare”, organizziamo le giornate della memoria e poi scoprire sempre più spesso che chi organizza è chi non ha dimenticato, perché non può dimenticare.
I nostri "gradi di libertà"

di Renzo Botindari

Per Amore del Lardo

Carissimi, che settimana ci siamo lasciati alle spalle? Sopravvissuti alle fastidiose influenze stagionali, ci teniamo informati attraverso i giornali on
verso le politiche 2018

di Renzo Botindari

Il Mercatino delle Idee Usate

Ho curiosità di vedere i nomi dei grandi statisti inseriti nei collegi bloccati. Quali sono queste persone d’indubbio spessore, contenuto e alta moralità di cui la patria non saprebbe fare a meno? Spiegatemi perché in questo paese dove non esiste la meritocrazia e perché dobbiamo essere sempre o “sudditi” o “tifosi”, ma mai “protagonisti”?

di Renzo Botindari

E un giorno prese la moto

Carissimi, Qualche anno fa scrissi un “pezzo” che si intitolava “e un giorno prese l’autobus”. Eravamo in un’epoca di “palude”
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.