12 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 17.09
Categoria

LiberiNobili

di Laura Valenti

Provate a vivere di istinto e cavalcherete l’onda

L’opinione che abbiamo, i sentimenti che proviamo per noi stessi e il seguire l’istinto o meno influenzano significativamente la nostra vita. Provate a vivere di istinto e cavalcherete l’onda.

di Laura Valenti

La strategia per accrescere l’autostima? Occorre essere spietati

L’autostima non è soltanto uno stato dell’Io che porta il soggetto a emettere giudizi valutativi positivi nei confronti di se stesso. Occorre essere come un giudice, imparziale e super partes, che prende le decisioni migliori per se stessi, senza farsi coinvolgere emotivamente.

di Laura Valenti

Via alle pulizie di primavera della mente: nuovi assetti e concetti

Fare pulizie di primavera dovrebbe significare dare un nuovo assetto alla mente e ai concetti con cui siamo cresciuti e renderci conto di quanto tutto sia legato a concetti elevanti e nobilitanti di: intelligenza (cognitiva o interpersonale), considerazione, rispetto, empatia, autostima, orgoglio.

di Laura Valenti

Bambini autistici ad alto funzionamento: cosa provano e come comportarsi

L’acqua è l’elemento della pace che il feto vive in fase intrauterina e che influisce positivamente sulle capacità cognitive e comportamentali del soggetto. Grazie a giochi motori-relazionali e alla temperatura dell’acqua si possono estinguere i suoi comportamenti problematici.

di Laura Valenti

L’arte come terapia: emozione e salute psicofisica

Arte ed emozioni sono indissolubilmente legate. Le emozioni fanno scaturire nell’artista la creazione di un’opera e, questa, suscita emozioni in chi la osserva, perché, magari, si identifica in qualche cosa che vede e che risveglia il suo mondo interiore.

di Laura Valenti

Pettegolezzi, bugie e denunce per diffamazione

Nel pettegolezzo si osserva un’asimmetria sociale poiché vengono prese di mira persone che occupano una posizione sociale superiore o invidiata e che, per questo, si vorrebbe detronizzare.
Perché un giovane con tutti i requisiti soffre di senso di inadeguatezza?

di Laura Valenti

Figlio inferiore e padre superiore

Le paturnie e i pensieri ossessivi sono alimentati dagli oggetti interiorizzati, dalla rappresentazione interna dei genitori, in questo caso, specialmente, del padre, idealizzato come uomo superiore, contro lui che è, invece, l’uomo inferiore.

di Laura Valenti

Danza e processi cognitivi emozionali

La danza agisce sui processi cognitivi ed emozionali, facilitando la produzione di endorfine naturali (le sostanze che danno un senso di benessere ed euforia), sia perché ci muoviamo sia perché siamo osservati mentre lo facciamo.

di Laura Valenti

Donne che corrono con i lupi

Basta osservare le caratteristiche di ogni donna che da come guarda, si veste e si muove nell’ambiente offre ricchi indizi metaforici su quanto conosce, vive, riconosce e contiene della sua psiche istintuale femminile.

di Laura Valenti

Dal linguaggio dei segni alle metafore

Le metafore sono l'unico modo possibile per provare a dire più cose contemporaneamente. Laura Valenti mette in mostra le sue opere a Villa Niscemi il 26 gennaio 2019 alle ore 18,00.

di Laura Valenti

Lo sport fra droga e mania

Essere ossessivi in ciò che provoca piacere, produzione di beni e benessere, non è affatto un male da curare. Occorre solo saper staccare quando è il momento di farlo.

di Laura Valenti

Stress e vita …mine

Gli "stressors" a cui siamo continuamente sottoposti sono di varia natura e tutti attivano l’asse dello stress. Quando il processo diviene degenerativo, sono da considerare l’appraisal (aspetto cognitivo) e il filtro emozionale

di Laura Valenti

Emotivamente il colore non è uguale per tutti

Di fronte allo stesso colore, una persona lo troverà gradevole, un’altra potrà trovarlo sgradevole. L’attrazione o la repulsione che ognuno di noi mostra soggettivamente di fronte ai colori è una reazione fisiologica che avviene sulla base del proprio stato.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.