Blue Sea Land, l’expo dei cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente [Video] :ilSicilia.it

L'iniziativa si svolgerà si svolgerà dal 28 settembre al 1 ottobre 2017 a Mazara del Vallo

Blue Sea Land, l’expo dei cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente [Video]

di
3 Agosto 2017

Dal 28 settembre al 1 ottobre, per il sesto anno consecutivo, il Distretto della Pesca e Crescita Blu organizza: Blue Sea Land, l’Expo dei Cluster produttivi dei Paesi del Mediterraneo, dell’Africa e del Medioriente e delle filiere agro-ittico-alimentari italiane e siciliane.

Grazie all’attività di cooperazione economico-istituzionale svolta negli anni dal Distretto della Pesca e Crescita Blu, si è potuta rafforzare l’iniziativa di promozione e sviluppo del modello del cluster, della filosofia produttiva della blue economy e del dialogo interculturale ed interreligioso.

Blue Sea Land promuove i Distretti agro-ittico-alimentari, laboratori di eccellenze che rappresentano l’economia reale dei territori, un modello virtuoso di fare sistema, di creare occupazione, di garantire sicurezza alimentare e di combattere gli sprechi.

Il tema della VI edizione di Blue Sea Land, che ] è: “Green e Blue Economy: i Distretti Produttivi nell’Economia Circolare”.

Blue Sea Land promuove lo sviluppo della Green e della Blue Economy nell’ottica dell’Economia Circolare, un modello che non riguarda soltanto l’agricoltura e la pesca ma si estende a tutte le filiere produttive attraverso buone prassi: rigenerazione delle risorse naturali, terrestri e marine; sostenibilità economica, sociale, ambientale e culturale; innovazione nei processi produttivi; responsabilità individuale e collettiva dalla produzione al mercato; creazione di nuove figure professionali.

Expo dei popoli. Il cuore pulsante di Blue Sea Land è l’Expo che prende vita nelle vie della Casbah di Mazara del Vallo, luogo storico che da centinaia di anni è simbolo dell’incontro tra popoli e culture, di scambi di prodotti e merci provenienti da tutto il Mediterraneo. Gli espositori potranno far conoscere e degustare ai visitatori provenienti da tutte le parti del mondo i prodotti e le pietanze tipiche, far gustare le eccellenze, dai prodotti ittici, ai migliori vini e prodotti della terra di Sicilia e non solo. Spazio alle innovazioni tecnologiche nel segno dell’Economia Circolare.

Incontri B2B e C2C. In parallelo all’Expo si terranno delle sessioni di incontri B2B e C2C con i buyers provenienti dagli oltre 50 Paesi partecipanti alla manifestazione.

Incontri e Spettacoli. I visitatori potranno partecipare a incontri scientifici, dibattiti promossi da Enti, Istituzioni ed Organizzazioni, grandi eventi e spettacoli interculturali.

La precedente edizione di Blue Sea Land, dal 5 al 9 ottobre 2016, ha fatto registrare: oltre 100.000 visitatori, 1.500 incontri B2B, 350 imprese, 50 delegazioni internazionali. Blue Sea Land 2016 ha ricevuto la targa di riconoscimento del Presidente della Repubblica Italiana. Nel corso della manifestazione è stato realizzato il Guinness dei Primati per la “cubbaita” (dolce tipico mediterraneo) più lunga del mondo: 789,30 metri.    

Alla luce dei mutati scenari economico-politici e sociali, la Sicilia si trova oggi a svolgere un ruolo di primo piano nello spazio di cooperazione del Mediterraneo, dell’Africa e Medioriente

L’Expo Blue Sea Land rappresenta un importante laboratorio di diplomazia economica, sociale, scientifica, culturale ed enogastronomica. Blue Sea Land è un importante tappa di un percorso, intrapreso dal Distretto della Pesca siciliano fin dalla sottoscrizione del suo primo Patto (2006), finalizzato alla cooperazione tra i Popoli attraverso la salvaguardia, valorizzazione e razionalizzazione delle risorse del Pianeta.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin