26 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 07.43

capogruppo all'Ars di #DiventeràBellissima

Blutec, Aricò: “Grazie al governo Musumeci prorogati fino a dicembre gli ammortizzatori sociali”

22 Giugno 2019

Grazie al governo Musumeci i lavoratori della Blutec possono continuare a godere degli ammortizzatori sociali fino a dicembre“, lo dichiara Alessandro Aricó, capogruppo all’Ars di #DiventeràBellissima, dopo l’accordo sottoscritto al ministero del Lavoro con la Regione Siciliana sulla crisi della Blutec.

Di fronte alla irresponsabile rinuncia del governo centrale – aggiunge Aricò –  la Regione ha dovuto assicurare la continuità del trattamento, impegnando oltre la metà delle risorse disponibili a Palermo per questa finalità”.

Prima Di Maio rinuncia ad affrontare con la Fiat il rilancio dell’area industriale termitana, ora rinuncia persino alle risorse per quei lavoratori senza lavoro. E dopo il 31 dicembre cosa farà? I grillini pensano di affrontare lo sviluppo industriale con l’assistenza? Roma istituisca una unità di crisi, faccia la voce grossa con la Fiat e attivi i contatti con le multinazionali per ridare un futuro di dignità ai lavoratori e a tutta l’area industriale di Termini Imerese” conclude il capogruppo all’Ars di #DiventeràBellissima.

 

LEGGI ANCHE:

Blutec, Mise: accordo sul finanziamento della cassa integrazione per i lavoratori

 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.