Blutec, firmato accordo per la cassa integrazione dei lavoratori di Termini Imerese :ilSicilia.it

L'accordo consente di rendere più rapida la procedura di erogazione

Blutec, firmato accordo per la cassa integrazione dei lavoratori di Termini Imerese

di
28 Ottobre 2019

Buone notizie per i lavoratori dell’ex Fiat di Temini Imerese. Firmato al Mistero del Lavoro l’accordo di conversione della cassa integrazione per gli operai della Blutec, dopo la revoca degli ammortizzatori sociali precedenti e l’inserimento dell’azienda nell’area industriale di crisi complessa.

L’accordo consente di rendere più rapida la procedura di erogazione. Adesso è necessario che venga presentata l’istanza da parte dell’azienda e dell’autorizzazione definitiva da parte del Ministero del Lavoro.

Per Simone Marinelli e Roberto Mastrosimone della Fiom: “Si è ottenuto un tavolo in tempi brevissimi in cui abbiamo chiesto all’azienda e al ministero di procedere in fretta ricordando che dal mese di giugno i lavoratori non percepiscono indennità. L’accordo permette inoltre di traghettare l’azienda verso l’amministrazione straordinaria, in particolare il sito di Termini Imerese sul quale c’e’ bisogno di un vero piano di rilancio e di investimenti per dare risposte ai mille lavoratori, ex Fiat e indotto, che aspettano da quasi dieci anni“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Immagina…

Immagina la “normalità” quale unico “manifesto per il futuro”. Il fallimento di una certa politica sta nel fatto di volerti vendere per straordinario tutto ciò che universalmente sarebbe stato normale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
La GiombOpinione
di Il Giomba

Andrà tutto bene(?)

È un anno intero, e anche qualcosa di più, che mi sento ripetere questa frase. Ma come faccio a pensare che andrà tutto bene?
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin