Blutec: ok dal Ministero per l'integrazione salariale straordinaria per 691 lavoratori :ilSicilia.it
Palermo

Per un totale di sei mensilità

Blutec: ok dal Ministero per l’integrazione salariale straordinaria per 691 lavoratori

5 Aprile 2019

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Luigi Di Maio, ha firmato il decreto che autorizza l’Inps all’erogazione dell’acconto di “sei mensilità di integrazione salariale straordinaria in favore di un numero massimo di 691 lavoratori sospesi da Blutec spa” nell’unità produttiva di Termini Imerese, in provincia di Palermo. Il trattamento decorre dal primo gennaio 2019 e sarà erogato fino al 30 giugno 2019. Lo si legge in una nota del ministero.

Il Decreto – spiega la nota – conferma l’attenzione del Dicastero verso lo stabilimento siciliano e il costante impegno a garantire la continuità del sostegno al reddito, in considerazione delle problematiche occupazionali vissute dai lavoratori della Blutec”.

La firma del provvedimento tiene conto dell’istruttoria avviata dalla Direzione Generale degli ammortizzatori sociali e della formazione relativamente all’esistenza dei requisiti richiesti dall’art.22 bis, comma 1 bis, del Decreto legislativo 148/2015. La misura di sostegno al reddito consentirà ai lavoratori di guardare con maggiore serenità ai prossimi mesi, anche in considerazione del costante monitoraggio del piano pluriennale di riorganizzazione già oggetto di specifico accordo stipulato in sede ministeriale.

Il ministro Luigi Di Maio ha firmato oggi il decreto che autorizza l’erogazione di sei mensilità di integrazione salariale straordinaria in favore di 691 lavoratori della Blutec di Termini Imerese che vivono una condizione insostenibile“. Lo dice in una nota Michele De Palma, segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile automotive.

La firma del decreto – aggiunge – arriva grazie alla mobilitazione dei lavoratori che chiedono di poter tornare al lavoro. La convocazione del tavolo al Mise per il 9 aprile è un passaggio fondamentale, tanto che arriveranno a Roma un centinaio di lavoratori. Nel corso dell’incontro chiederemo informazioni e affronteremo una situazione proprietaria e industriale che mette ormai a rischio il lavoro per un migliaio di persone a Termini Imerese e circa duemila in Italia“.

Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Come se fosse Antani

Da oggi un nuovo blog s unisce a quelli già esistenti. Si intitola "Come se fosse Antani", con un riferimento più che esplicito al celebre film. "Amici miei". E' il blog di Giovanna Di Marco