Bocciatura dal Tar le ordinanze "Plastic Free", Savarino: "Non mi meraviglia" :ilSicilia.it

le dichiarazioni della presidente Commissione Ambiente Ars

Bocciatura dal Tar le ordinanze “Plastic Free”, Savarino: “Non mi meraviglia”

11 Luglio 2019

Non mi meraviglia la bocciatura da parte del Tar delle ordinanze “Plastic Free” emesse da diversi sindaci siciliani, purtroppo senza idonea copertura normativa. La lotta alla plastica è un tema che mi sta a cuore e sul quale mi sono personalmente impegnata” afferma Giusi Savarino, presidente Commissione Ambiente Ars.

Correva la data del 3 aprile quando la IV Commissione, da me presieduta, approvava all’unanimità una legge lungimirante volta non solo a limitare l’utilizzo della plastica ed a spingere sul suo riutilizzo con un sistema di incentivi e disincentivi, ma anche a creare un fondo che permettesse alle imprese di riconvertire i loro stabilimenti in produzione di monouso biodegradabili, scongiurando la chiusura e la conseguenziale perdita di lavoro per centinaia di famiglie” prosegue la Savarino.

Potremmo essere la prima regione d’Italia ad approvare una legge plastic free, recependo così la diffusa sensibilità che i Sindaci tentano di interpretare, senza averne potere. Ma nonostante innumerevoli solleciti anche in aula, il ddl è fermo da mesi in commissione bilancio. Capisco come possa essere facile lasciarsi travolgere dai tanti problemi che attanagliano la Sicilia che diventano priorità all’ordine del giorno” aggiunge il presidente Commissione Ambiente Ars.

Ma è amaro constatare come in Ars il pregevole lavoro di tanti colleghi nelle Commissioni venga così svilito. Ovviamente non mi lascerò travolgere dall’amarezza, per cui chiederò al governo Musumeci di individuare la copertura finanziaria necessaria, affinché la Commissione bilancio possa esitare il testo per l’aula già nei prossimi giorni.
Questa legge dovrà trovare urgente approvazione se vogliamo, per una volta, riuscire a dare voce al sentimento di tanti siciliani, se vogliamo dimostrare coi fatti di avere a cuore la tutela del nostro mare“, conclude Giusi Savarino.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.