Bomba d'acqua in Viale Regione: "Altro che evento eccezionale, a Palermo non è la prima volta" :ilSicilia.it
Palermo

il post su fb di Fabrizio Ferrandelli

Bomba d’acqua in Viale Regione: “Altro che evento eccezionale, a Palermo non è la prima volta”

di
17 Luglio 2020

«Senza nessuno straccio di umanità e sensibilità, invece di ricevere solidarietà, sono stato perfino attaccato di “sciacallaggio”. Vorrei sapere quale padre si infilerebbe in un tunnel d’acqua mettendo a repentaglio i beni più importanti della propria vita. Detto questo, sono convinto che il disastro si doveva e poteva evitare. E che ci siano chiare responsabilità». 

Lo scrive su Facebook il consigliere comunale Fabrizio Ferrandelli, protagonista – suo malgrado – della brutta disavventura in viale Regione Siciliana, colpita dalla bomba d’acqua. Ferrandelli è riuscito a salvare le proprie figlie dalla forza dell’acqua e ieri ha chiesto le dimissioni del sindaco Orlando.

«Il “dramma” idrogeologico va affrontato con pianificazione, infrastrutture, investimenti, piani di intervento. E i soccorsi vanno organizzati con piani di protezione civile efficaci ed efficienti. Per quanto mi riguarda non si è trattato di un evento “eccezionale” in senso stretto. Lo sarà stato nella portata e nell’intensità (concentrate in poche ore di piogge estive e non nella continuità di quelle invernali), ma Palermo non è nuova al ripresentarsi di questi fenomeni. 

Vorrei quantomeno che su questo, l’ipocrisia di chi non mi ama e prova ad arrampicarsi sugli specchi soltanto per far fede a questo sentimento venisse confrontata con la realtà. Ricevo da alcuni cittadini questo collage (FOTO IN ALTO) molto esemplificativo e voglio condividerlo con voi. È più eloquente di mille parole vuote e cattive».

 

 

LEGGI ANCHE:

Bomba d’acqua a Palermo, Ferrandelli vuole la testa di Orlando: “Se non si dimette, mozione di sfiducia” | VIDEO

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro