"Bomba ecologica" a Marsala: scoperti rifiuti plastici interrati e all'aperto | FOTO :ilSicilia.it
Trapani

Sequestrata a Marsala azienda che si occupa dello smaltimento

“Bomba ecologica” a Marsala: scoperti rifiuti plastici interrati e all’aperto | FOTO

di
15 Maggio 2021

SCORRI LE FOTO IN ALTO

Ingenti quantità di rifiuti sono stati scoperti interrati dal nucleo di pg e ambientale della polizia municipale di Marsala in cave di tufo abbandonate in contrada Scacciaiazzo, ma anche in superficie, su un’area complessiva di circa 5mila metri quadrati, dove opera un’azienda che si occupa dello smaltimento di materiale plastico. L’azienda, dopo una perquisizione, è stata sequestrata dalla Procura della repubblica di Marsala.

L’operazione, condotta in collaborazione con l’Arpa di Trapani, è stata diretta dal comandante della polizia municipale Vincenzo Menfi e coordinata dal sostituto procuratore Maria Milia. Adesso, si indaga per accertare la natura e la provenienza dei rifiuti.

Buona parte, si suppone, comunque, provengano da impianti serricoli. Su una vasta area degradata (si tratta dell’entroterra di Marsala) sono stati trovati anche vecchi veicoli dismessi e fatiscenti capannoni, uno anche con copertura in eternit, in passato adibiti alla coltivazione di funghi.

Adesso, con i vigili del fuoco, sono in corso accertamenti per verificare la qualità dell’aria e della falda acquifera.

In passato, rifiuti accatastati su quest’area erano andati a fuoco, attirando l’attenzione degli investigatori, convinti che questa sia soltanto la “punta dell’iceberg”. Di recente, sempre il nucleo ambientale della polizia municipale di Marsala ha scoperto e sequestrato in altre aree di periferia altre discariche abusive di rifiuti di vario genere definite “vere e proprie bombe ecologiche”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro