Bonus Covid al Policlinico di Palermo, Snals e Cisl: "Ci sono figli, figliastri e filistei" :ilSicilia.it
Palermo

la nota

Bonus Covid al Policlinico di Palermo, Snals e Cisl: “Ci sono figli, figliastri e filistei”

di
25 Febbraio 2021

I sindacati Snals Cisl commentano così le ultime vicissitudini sul  “Bonus Covid” previsto per i lavoratori dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico “Paolo Giaccone” di Palermo.

LA NOTA

“Le scriventi organizzazioni sindacali denunciano la grave situazione che si è venuta a creare intorno al cosiddetto “Bonus Covid” previsto per i lavoratori dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico “Paolo Giaccone” di Palermo. Ancora una volta di una occasione di ristoro per i lavoratori del Policlinico, esposti, estenuati ed esausti da questa terribile pandemia, alcuni soggetti sono riusciti a farne scempio e sciacallaggio.

E’ infatti di questi giorni la triste realtà di elenchi fatti circolare impropriamente relativi ad eventuali lavoratori del Policlinico beneficiari del Bonus Covid con tanto di somme e unità operativa di appartenenza. Si tratta di un fatto grave per più ragioni.

Innanzitutto si tratta di un documento che deve essere necessariamente concordato con le organizzazioni sindacali e deliberato dal tavolo di contrattazione decentrato, prima di poter essere diffuso. Soprattutto per garantire che effettivamente tutti i lavoratori che hanno sofferto la realtà emergenziale possano averne beneficio.

Siamo nuovamente ai soliti tentativi da parte di alcuni accattoni di creare distinzioni a proprio favore e a beneficio esclusivo di figli e figliastri. Questi moderni filistei tentano, come sempre, di favorire i soliti noti che nulla hanno avuto che fare con l’emergenza pandemica.

Invitiamo la direzione aziendale a volersi fare parte attiva di una indagine volta a chiarire le responsabilità in capo a chi diffonde elenchi ufficiosi e appositamente crea caos e dissidi tra i lavoratori. Da parte nostra l’attenzione sarà massima per garantire una erogazione del Bonus Covid che sia equa ed equilibrata per tutti i lavoratori del Policlinico di Palermo che ne hanno diritto”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin